I Salassi abitarono qui?

Imperdibile servizio su Ski-alper n° 77

Il numero 77 della nostra rivista che si occupa di scialpinismo sarà in edicola a giorni. Uno dei servizi clou è la descrizione di tre itinerari, pressoché inediti, che hanno come tema gli insediamenti salassi in Valle d’Aosta.
Vanno spese due parole su questo antichissimo popolo che costituisce gli antenati dei Valdostani e dei Canavesani – la parte nord/occidentale del Piemonte che confina con la Valle d’Aosta – e che venne definitivamente sconfitto e deportato per opera dei Romani all’epoca di Augusto senza prima aver inferto qualche batosta alle legioni romane che si sono avventurate in questi territori fra il primo e il secondo secolo avanti Cristo.
Approfittando del lavoro della sovrintendenza della Valle d’Aosta che ha patrocinato scavi archeologici per riportare alla luce alcuni insediamenti in quota, abbiamo dapprima raggiunto i siti salassi in estate per poi ripetere l’escursione all’inizio di quest’inverno con gli sci.
Col Pierrey sopra Saint Barthelemy, Tantané sopra La Magdeleine e l’Alpe Giasset sopra Dondena sono gli itinerari descritti con un’esclusiva documentazione fotografica estiva e invernale arricchita dalle tre cartine esplicative.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.