I giovani delle Alpi Centrali al lavoro a Bormio

Due giorni di raduno per 38 atleti

Bilancio più che positivo per il raduno riservato alle giovani leve del Comitato Alpi Centrali: in terra bormina sono arrivati 38 giovani atleti e molto appassionati. Nella cornice dello Chalet “La Rocca” si è fatto il punto sulla situazione pianificando quelli che saranno gli obiettivi per la stagione 2009/2010. Dietro le quinte un plauso va sicuramente alla società ospitante, lo sci club Alta Valtellina, al responsabile federale di settore Stefano Spini e ad alcune aziende (Crazy Idea, Camp, Ski Trab, Scarpa) che si sono impegnate per fornire alcuni gadget tecnici ai partecipanti e non solo. Se lo sci club Valtartano ha infatti vinto lo sci Word Cup messo in palio dalla Ski Trab, il giovane atleta locale Michele Pedergnana si è invece portato a casa un paio di scarponi F1 Race offerti dalla Scarpa. Passando all’aspetto tecnico sabato, approfittando di alcuni maestri di sci con esperienza in gare scialpinistiche, i ragazzi hanno avuto modo di apprendere alcune tecniche di discesa con tanto di prova in pista. A seguire, sono stati dati alcuni importanti consigli sulla gestione dei materiali con tanto di approfondimento su quelli obbligatori per le gare Fisi e Ismf.
Domenica, per l’uscita con sci e pelli sono stati chiamati in causa gli azzurri Daniele Pedrini, Francesca Martinelli, Roberta Pedranzini e atleti di prim’ordine come Matteo Pedergnana, Simone Porta. Con tali accompagnatori d’eccezione, i ragazzi hanno affrontato un circuito tecnico ricco di inversioni e di tratto su roccia da affrontare con longe e sci nello zaino.  Al termine della discesa, le guide alpine Luca Martinelli e Adriano Greco hanno tenuto una lezione pratica di autosoccorso, mentre nel pomeriggio la due giorni si è conclusa con i consigli su tecniche di allenamento di Alessandro Parravicini.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.