Hernando e Dominguez dominano la Haria Extreme

A Lanzarote continua la seria positiva di Zaid Ait Malek, secondo dietro a

Grande spettacolo oggi sull’isola di Lanzarote, in Spagna, dove la Harìa Extreme era la seconda prova della Coppa di Spagna. Proprio la gara ‘Copa’ (32,5 km) era quella che contava e non ha risparmiato sorprese. Infatti la leader provvisoria della classifica della Coppa, Regna Debats, si è ritirata al km 20, lasciando il successo a Nuria Dominguez (3h06’21”) che ha superato Maite Maiora Elizondo (3h06’55”) nel tratto finale. Al terzo posto Eva Moreda Gabaldon (3h08’05”). Al sesto posto una delle big, la brasiliana Fernanda Maciel. La gara maschile ha visto, per il secondo anno consecutivo, il successo di Luis Alberto Hernando con record della gara (2h34’17”) davanti al marocchino Zaid Ait Malek (2h37’16”), rivelazione della stagione dopo il terzo posto a Zegama e a Carlos Garcia Exposito (2h40’35”). «Mi sento bene grazie alle settimane di riposo» ha dichiarato Hernando a carreraspormontana.com. «Oggi Hernando è fortissimo e sul finale non sono riuscito a stargli dietro ma sono molto contento» il commento di Zaid Ait Malek al traguardo. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.