Gran Trail Courmayeur nuova ultra sotto il Monte Bianco

Il 13 luglio in programma la 80 e 50 km

Si disputerà sabato 13 luglio il nuovo Gran Trail Courmayeur. Dopo i successi dei sei Gran Trail Valdigne, i VDA Trailers creano quindi una nuova gara che da maggiore visibilità al comprensorio di Courmayeur. Due percorsi in programma di 80 km e 4.500 m D+ e 50 km e 2.800 m D+ con vista pressoché permanente sul Monte Bianco, prima dalla Val Veny e poi dalla Val Ferret.

La prima parte del percorso, comune a tutte e due le gare, parte da Courmayeur affrontando da subito la lunga salita verso il Col d’Arp (2.570 m). Da qui inizia un lungo traverso che porta prima al Colle di Youlaz (2.695 m) e poi al Col des Chavanne (2.592 m), transitando dal Mont Fortin (2.758 m). Raggiunge quindi il Col de la Seigne per poi arrivare al Rifugio Elisabetta con la variante del Colle delle Pyramides Calcaires (2.600 m). Dal Lago Combal riprende il sentiero del TMB, transitando sull’Arete du Mont Favre per poi arrivare sotto la cima del Mont Chetif dal Pré de Pascal. La 50 km terminerà a Courmayeur scendendo a Dolonne sui sentieri del comprensorio sciistico mentre la 80 km risalirà la Val Ferret sulla balconata balconata tra il rifugio Bertone ed il rifugio Bonatti. Toccherà quindi il Malatrà, per poi scendere a La Suche dal versante della Val Sapin, prima di tornare definitivamente a Courmayeur.

COMUNICATO STAMPA

Courmayeur, 15 maggio 2013_ C’è tutto lo spirito di Courmayeur nella nuova gara organizzata daVDA Trailers: l’amore per i grandi spazi aperti, la passione per le sfide in alta montagna, il rispetto per la tenacia di chi, passo dopo passo, dimentica per un momento la fatica del percorso, alza lo sguardo e si gode un panorama che non ha eguali. Il Grand Trail Courmayeur è il nuovo straordinario capitolo di un romanzo lungo e avvincente, che racconta il legame profondo tra questo singolare “paese di montagna” e il gigante d’Europa, il Monte Bianco. Ed è una storia che “scrivono” da anni i trailer di tutto il mondo, non in punta di penna, ma in punta di piedi.

Particolarità della gara è proprio il percorso, che valorizza appieno il territorio. Per tutti, partenza ed arrivo saranno a Courmayeur. Sarà possibile disputare la corsa nella versione lunga, 80 km da coprire in massimo 22 ore, e nella versione breve, 50 km da percorrere entro 13 ore. I concorrenti della 80 km attraverseranno Courmayeur ben due volte, raccogliendo i saluti e gli incoraggiamenti dei tifosi e degli appassionati assiepati lungo le strade del borgo. I partecipanti correranno lungo le balconate naturali poste di fronte al massiccio del Monte Bianco, nelle due vallate laterali che si dipartono da Courmayeur, la Val Veny e la Val Ferret, ammirando così uno dei massimo capolavori naturali delle Alpi, e abbracciando con lo sguardo Courmayeur, la piccola capitale di questo regno incantato.

La gara si svolgerà il 13 e il 14 luglio 2013, anticipando i trail più rinomati a livello internazionale, che, coinvolgendo Courmayeur, la incoronano regina di questa specialità. Da una parte il North Face® Ultra-Trail du Mont-Blanc®, storico giro del Monte Bianco che quest’anno si svolgerà dal 25 al 31 agosto, dall’altra il Tor des Géants®, l’endurance trail più duro al mondo che, con partenza e arrivo a Courmayeur, compie tutto il giro della Valle d’Aosta lungo le due Alte Vie. Senza dimenticarel’Arrancabirra®, appuntamento sportivo e goliardico che chiude a passo di corsa l’estate, accompagnato dalla sua versione junior, l’Arranchina®, dedicata ai bambini dai 7 ai 13 anni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.