Giovanni Tacchini e Elisa Sortini primi al Colmen Trail

Sulla 'montagna magica' sopra Morbegno

Un Giovanni Tacchini che non ti aspetti torna a calcare il gradino più alto del podio nella gara di casa, al femminile, Elisa Sortini batte pure se stessa e si conferma regina del Colmen Trail. Il nuovo record in rosa non è l’unico a essere caduto nella gara podistica sulla ‘montagna magica’ sopra Morbegno. Il primo, quello presenze era già stato battuto nel pre gara con ben 300 trailer che si sono dati battaglia sui 19.7km (dislivello positivo di 1320m). Se al maschile la kermesse delle Città del Bitto si è decisa sul finale, al femminile l’azzurra di corsa in montagna ha subito fatto gara in solitaria andando poi a battere il best time 2013 che già le apparteneva.
Pronti via e il gruppo dei migliori si è subito messo davanti a dettare i tempi. In zona Desco un gruppo di otto concorrenti vantava un discreto vantaggio. Da questo gruppo è poi emerso il nome del vincitore. Sulla dura salita che porta verso la vetta della Colmen, il vincitore del Trail del Viandante e più volte protagonista del Wine Trail, Christian Pizzatti ha provato a fare valere le proprie doti da scalatore. Il suo forcing non è però servito a scrollarsi di dosso il gruppetto di fuggitivi nei quali figuravano l’altro atleta del Team Valtellina Giovanni Tacchini, il valsassinese Davide Invernizzi ed altri clienti scomodi del calibro di Stefano Butti e Stefano Sansi.
Sul collinare che riporta verso l’abitato di Santa Croce, Giovanni Tacchini in grande spolvero ha provato a scalare una marcia. Il suo tentativo di fuga si è concretizzato sulla ripida picchiata verso il ponte di Ganda. Per lui successo a braccia alzate in 1h49’36”, davanti a Pizzatti in 1h49’43”. Terzo posto per Invernizzi in 1h49’49” che con questo podio conferma quanto di buono si sta dicendo sul suo conto.
A seguire, nella top ten di giornata troviamo Stefano Sansi, Franco Bani, Manuel Cristini, Marco Leoni, Alessandro Bonesi e Dario Martocchi. Al femminile, come da pronostico assolo di Elisa Sortini che è andata ad abbassare il suo 2h06’55” del 2014, fermando il cronometro sul tempo di 2h05’43”. Secondo posto Martina Brambilla in 2h13’27”, mentre sul gradino più basso del podio è invece salita Barbara Bani. A seguire Maria Poletti e Michela Rinaldi.
«Siamo soddisfatti dei numeri che la gara ha raggiunto, del successo dei nostri due atleti e della bella giornata di sport che abbiamo regalato ai 300 trailer dell’edizione 2015 – ha commentato nel post race il numero uno del Team Valtellina Vitale Tacchini -. Se l’obiettivo era promuovere la Colmen e farla conoscere a un numero sempre crescente di persone penso proprio che ci siamo riusciti. Ora prossimo appuntamento sarà domenica 17 maggio in val di Mello con il K Race, la gara in memoria della nostra Stephanie Frigerie».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.