Gavarnie, il giorno di Eydallin

Buona nel complesso la prova degli azzurri

Una gara lunga quella di Gavarnie: più di 1700 metri per i senior e 1500 per le donne.
A spuntarla questa volta è Matteo Eydallin, in testa nelle salite ha saputo contenere in discesa l’attacco di Bon Mardion, secondo. Al terzo posto Martin Anthamatten, quarto Antonioli e quinto Didier Blanc. Nei primi dieci dovremmo avere – si tratta di informazioni telefoniche – anche Reichegger e Michele Boscacci.
Fra le donne il podio è così composto: Roux, Mirò, Etzensperger. Qui conforta il quinto posto della Clos che migliora di gara in gara.
Alessandra Cazzanelli non gestisce al meglio il tratto a piedi e si fa raggiungere dalla Fletcher.
Trionfo azzurro fra i cadetti con Nicolini primo e Vanzetta secondo.
Negli junior Maguet è quinto. La vittoria qui è andata all’imprendibile Palser.
Kilian ha combattuto fino all’ultima discesa per riagganciare i primi quando è caduto rovinosamente e ha dovuto ritirarsi.
Saremo più precisi domani con tempi e relazioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.