Pitturina Ski Race a Mair e Pedergnana

Toto Pitturina confermato

Sin da subito la partita sembra ridotta alle coppie Dezulian . Zulian, Brunod – Pellissier e Pedergnana – Mair, ma dopo la prima funambolica discesa questi ultimi passano in testa. Alla Forcella Pitturina i valdostani ritornano al comando. Ad aspirare ad un posto sul podio anche gli agguerriti Pierantoni – Facchinelli. A Cima Vallona Mair se ne va, Pedergnana riesce a sua volta a scrollarsi della compagnia dei valdostani e di Dezulian – Zulian, un vantaggio di un minuto all’inizio dell’ultima discesa per arrivare primi sul traguardo di Sega Digon.
In campo femminile Martinelli e Pedranzini giungono al traguardo in diciottesima posizione assoluta davanti alla coppia De Filippo – Zanon che non ha mai lontanamente insidiato le bormine.
Da segnalare purtroppo l’incidente a Jean Pellissier che nell’ultima discesa cade fratturandosi la clavicola sinistra e due costole. L’atleta si trova in questo momento nel Pronto Soccorso dell’Ospedale di Belluno.
Forza Jean che il Mezzalama è lontano…

Classifica maschile: 1. Friedl Mair, Matteo Pedergnana, Mountain Ski Ssv Taufers/S.C. Alta Valtellina, 2.45.07; 2. Riccardo Dezulian, Ivo Zulian, Bogn da nia, 2.47.40; 3. Davide Galizzi, Thomas Trettel, S.C. Brenta Team/Bogn da nia, 2.49.02; 4. Marco Facchinelli, Davide Pierantoni, Bogn da nia/Sci Cai Schio, 2.51.55; 5. Thomas Martini, Klemen Triler, S.C. Brenta Team/Slo Team 2.52.20.
Classifica femminile: 1. Roberta Pedranzini, Francesca Martinelli, S.C. Alta Valtellina, 3.10.57; 2. Cecilia De Filippo, Stefania Zanon, Dolomiti ski-alp, 1.26.08; 3. Monica Sartogo, Roberta Secco, Aldo Moro Paluzza/Ski Club San Martino, 1.28.58.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.