E’ il giorno della LUT

Alle 23 di venerdi’ il via da corso Italia a Cortina

Alle 23 di venerdì scatta la The North Face Lavaredo Ultra Trail: in corso Italia a Cortina al via la tappa italiana dell’Ultra-Trail World Tour. 1500 atleti provenienti da 64 nazioni dovranno affrontare 119 chilometri con 5850 metri di dislivello immersi nelle Dolomiti. L’arrivo del vincitore è previsto per le 11.30 di sabato, mentre la prima donna taglierà il traguardo verso le 12:40. La Cortina Trail (47 chilometri e 2.650 di dislivello positivo) prenderà il via alle 8 di sabato mattina. I 1500 concorrenti (numero chiuso) avranno 12 ore di tempo a disposizione per coprire il tracciato ad anello, che seguirà i primi 10 e gli ultimi 37 km del percorso lungo.
Per quanto riguarda i top runner, confermate le presenze del francese Sylvain Court, campione del mondo in carica di trail running, di Gediminas Grinius, di Mike Foote e di Yeray Duran Lopez. Mike Foote e Gediminas Grinius nel 2014 si sono classificati rispettivamente secondo e terzo, mentre Yeray Duran Lopez ha conquistato il terzo gradino del podio lo scorso anno. Occhi puntati anche sugli spagnoli Pau Bartolo, Javier Dominguez e Pau Capell Gil e i francesi Julien Chorier, Anhony Gay e Alexandre Mayer. Tra gli outsider italiani Fulvio Dapit, Ivan Geronazzo, Marco Zanchi, Giuliano Cavallo, Stefano Trisconi, Christian Modena, e Alexander Rabensteiner. Tra questi anche Giulio Ornati. Tra le donne, Team The North Face® al completo con Rory Bosio, vincitrice alla LUT 2014, Lizzy Hawker, plurivincitrice dell’UTMB, Fernanda Maciel. Al via anche la forte spagnola Uxue Fraile e l’inglese Sophie Grant. Tra le italiane, presenti le più forti interpreti della disciplina: Francesca Canepa, Lisa Borzani e Federica Boifava.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.