Domenica si assegnano gli scudetti della corsa in montagna

Appuntamento a Tavagnasco nel Torinese

Domenica atto finale del campionato italiano di corsa in montagna alla Tavagnasco-Santa Maria Maddalena ai Piani, giunta alla 67esima edizione, la più longeva della specialità in Italia e in Europa.
Come nel 2006 (altra edizione tricolore) saranno i migliori atleti italiani della corsa in montagna a misurarsi sui sentieri di Tavagnasco, per una gara di 10,4 km con 1050 metri di dislivello positivi.
Le motivazioni non mancheranno di certo. Dopo la prova di Saluzzo, nella versione salita/discesa, sarà questa gara nel format sola salita a stabilire chi sarà il campione italiano di corsa in montagna 2018. Inoltre questa gara sarà indicativa per la selezione della squadra Nazionale che parteciperà in settembre al Mondiale nel Principato di Andorra, gara che propone un tracciato di sola salita.
Ed è proprio dal campionato europeo che arrivano i favoriti per il podio finale maschile di Tavagnasco. Bernard Dematteis, Cesare Maestri e Martin Dematteis, oro, argento e bronzo a Skopje in Macedonia e protagonisti della gara tricolore di Saluzzo nello stesso ordine. In entrambi i casi si trattava di gare salita/discesa, nella gara di domenica di sola salita i valori potrebbero cambiare, magari anche a favore di chi si è piazzato dietro di loro a Saluzzo, come Francesco Puppi il campione del mondo lunghe distanze di Premana 2017, o Alessandro Rambaldini, che di Mondiali lunghe distanze ne ha vinti ben due, il secondo poche settimane fa in Polonia a Karpacz.
Passando alla gara femminile, la vincitrice di Saluzzo, l’ex campionessa del mondo Alice Gaggi, sarà braccata da Emma Quaglia, la ligure già azzurra di maratona che ha proprio nelle gare di sola salita il suo punto di forza, da Gloria Giudici e da un trio di fuoriclasse della corsa in montagna come Elisa Desco, Samantha Galassi e Valentina Belotti.
Appuntamento per tutti domenica 22 luglio a partire dalle 8,50 nella piazza del Municipio di Tavagnasco.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.