Dapit e Boifava vincono il Dolomiti Extreme Trail

53 km in Val di Zoldo

Dolomiti Extreme Trail, atto secondo. Sabato 7 giugno è andata in scena in Val di Zoldo la 53 km con partenza da Forno e arrivo a Pieve, nel mezzo della Dolomiti bellunesi.

GARA MASCHILE – Fulvio Dapit parte subito all’attacco, transitando per primo al Passo Duran, al bivacco Grisetti, sotto la Moiazza e al Col Grant. Prima della  salita al Monte Crot, dopo circa 30 km, il friulano, portacolori del Team Crazy, è costretto a fare i conti con qualche problema fisico e viene raggiunto dall’austriaco Michael Kabicher. Passano in coppia anche sul Monte Punta: la gara si decide nella lunga discesa finale di quasi sei chilometri. Dapit va all’attacco e chiude in 5h58’22” con più di due minuti su Kabicher. Terzo il tedesco Matthias Dippacher che si avvantaggia nel finale su Stefano Trisconi. Completano la top ten Fabio Congiu, Michael Dola, Peter Kienzl, Philipp Quack, Andreas Sturm e Francesco Valentini.

GARA ROSA – Gara in solitaria per Federica Boifava: è partita subito all’attacco, tagliando il traguardo dopo 7h07’03"; nella lotta per il secondo posto la spunta la francese Emilie Lecomte in 7h56’12" che precede Stefania Zanon in 7h58’55"; ai piedi del Maria Chiara Santoni e la croata Darija Bostjancic.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.