Boscacci e Compagnoni primi all’Albosaggia Vertical

In cento al via nel paese del vincitore della Coppa del Mondo di Skialp

Grande successo sabato pomeriggio per la nuova gara organizzata dalla Polisportiva Albosaggia; l’Albosaggia Vertical, corsa non competitiva di corsa in montagna che ha portato gli atleti dal Municipio della località valtellinese fino alla chiesa della Madonna delle Nevi, al Campei. Cento gli atleti che si sono dati battaglia lungo i sentieri su 750 m D+ per uno sviluppo di poco più di 3 km.
La vittoria assoluta è andata al fuoriclasse dello scialpinismo di casa, Michele Boscacci che con un tempone – inferiore ai pronostici – ha messo in fila l’agguerrita concorrenza di Mattia Curtoni del Val Tartano e Francesco Leoni della Polisportiva Albosaggia. In campo femminile successo di Elisa Compagnoni dell’Atletica Alta Valtellina che precede Sandra Paganoni ed Anna Neri, entrambe della Polisportiva Albosaggia. Tanti anche i giovani che si sono sfidati nella ‘minimal’, la vertical a loro dedicata su un percorso di 1 km molto duro. Qui la vittoria è andata a Rocco Baldini della Polisportiva Albosaggia che ha preceduto Alessandro Rossi della Sportiva Lanzada e Riccardo Romeri sempre della Polisportiva Albosaggia. La serata è continuata con una cena e una festa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.