Antonioli e Cardone da record al Pizzo Stella

Nella gara femminile vittoria in volata

A Fraciscio (SO) ben 250 sono stati i partenti della seconda edizione della Pizzo Stella Skyrace in Valchiavenna, andata in scena questa mattina.
Giornata da record e molto calda, un po’ come per la prima edizione e ritmo da subito incandescente con il biathleta del Cs Esercito Daniel Antonioli a fare il passo e Gianfranco Danesi, Phil Gale e Mikhail Mamleev a inseguire. Al Pizzo Sommavalle Antonioli si è presentato in solitaria e con un tempo da record con cinque minuti di vantaggio sui due diretti inseguitori, Danesi e Gale, mentre Alessandro Bonesi cominciava a scalare le posizioni.

TEMPO RECORD –
3h 58′ 14" è il tempo con il quale Daniel Antonioli ha ottenuto un successo brillantissimo e mai in discussione per tutta la giornata: sarà il nuovo tempo da battere nelle prossime edizioni. Sul podio con lui Gianfranco Danesi e Alessandro Bonesi. A completare le cinque posizioni di testa Mikhail Mamleev e Phil Gale.

CARBONE SPRINT – Al femminile successo anche qui con record per Debora Cardone (4h 32′ 52") in volata davanti alla sempreverde compagna di squadra Emanuela ‘Manu’ Brizio del Team Valetudo Skyrunning. Dopo una prima fase di gara passata all’attacco – era in testa con due minuti di vantaggio al Gpm del Sommavalle -, la giovane Martina Brambilla (Carvico Skyrunning, terza al traguardo) ha dovuto arrendersi alle doti da discesiste delle due ‘aquile’Valetudo con la Cardone che ha provato a scavare un solco dalle avversarie, mentre la Brizio ribatteva colpo su colpo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.