Berner Oberland: 2 montagne 3 discese

Su Skialper di aprile-maggio sci ripido tra Monch e Gross Fiescherhorn

«Quando i pendii iniziano a verticalizzarsi la sensazione di restare sospesi a volare sugli sci è unica». Inizia così l’articolo su Skialper di aprile-maggio della Guida alpina Mauro Soregaroli sulle discese con gli sci delle pareti sud ed est del Mönch e ovest del Gross Fiescherhorn, due quattromila del Berner Oberland, nella zona della Jungfrau. Discese affrontabili nel giro di due-tre giorni in quanto vicine. L’articolo è corredato dalle belle foto di Christian Penning.

TUTTO VICINO – Il circo attorno alla Jungfrau e alla lunghissima lingua di ghiaccio dell’Aletsch sembra disegnato su un plastico, con salite e discese a quota 4.000 non troppo lunghe e una accanto (o di fronte) all’altra, con un trenino, sicuramente costoso ma comodo, che porta in quota e rifugi dalla qualità svizzera a portata di mano. Un fine settimana lungo da queste parti, con la compagnia di una Guida alpina, diventa anche l’occasione per avvicinarsi al ripido e alle gioie che sa regalare per chi ancora non ha provato ad andare oltre i 40°.

LE PARETI – La sud del Mönch presenta un dislivello di 500 metri e pendio fino a 45-50 gradi, la est un dislivello di circa 100 metri in più e pendii fino a 45-47 gradi, mentre la ovest del Gross Fiescherhorn misura 600 metri e 45-50 gradi.

DISPONIBILE ANCHE SU APP – Skialper di aprile-maggio è disponibile nelle migliori edicole e già scaricabile su app. Per ogni info si può scrivere una mail o chiamare il numero 0124 428051. (Per la pagina abbonamenti cliccare qui). Per chi lo volesse acquistare la copia su smartphone o tablet, è sufficiente scaricare la app per iOS o Android e procedere all’acquisto direttamente in-app! 

A QUESTO LINK LA PRESENTAZIONE COMPLETA DEL NUMERO DI APRILE-MAGGIO DI SKIALPER

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.