Arriva l’occhiale che mostra i dati dell’attività fisica sulle lenti

Julbo ha annunciato un modello collegabile con i dispositivi GPS sportivi che rappresenta un nuovo step nell’ambito della tecnologia wearable

Si chiama EVAD-1 ed è stato presentato da Julbo a fine settembre alla fiera dell’ottica di Parigi. È il primo occhiale sportivo in grado di proiettare sulle lenti i dati dell’attività fisica rilevati dal dispositivo GPS sportivo o dalle app degli smartphone: distanza, velocità, battito cardiaco, cadenza. La trasmissione avviene tramite Bluetooth e la tecnologia Activelook sviluppata da Microleed di Grenoble. Una soluzione adottata già nell’automotive, dove il display di alcune auto viene proiettato sul parabrezza, ma che era inedita nell’occhialeria sportiva. EVAD-1 arriverà nei negozi a febbraio 2020 ed è dotato di lenti fotocromatiche e ricarica USB, la batteria garantisce una durata di 12 ore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.