Alta Valtellina Experience, cresce l’attesa

Venerdi’ 24 giugno il vertical di Santa Caterina Valfurva

Prime importanti conferme presso la segreteria di Alta Valtellina Experience per la tre giorni di grande skyrunning, griffata Scott, che a fine giugno vedrà il circuito di World Series fare tappa sulle montagne e nelle valli che hanno dato i natali a grandissimi campioni della disciplina come Fabio Meraldi e Adriano Greco. Un progetto, quello portato avanti dal sei volte iridato della corsa in montagna Marco De Gasperi e il suo staff, che ha trovato pieno appoggio da parte della Comunità Montana Alta Valtellina e delle amministrazioni locali al fine di promuovere il patrimonio sentieristico e il potenziale di un territorio che ottimamente si presta per la pratica degli sport outdoor estivi e invernali.
Ad alzare il sipario su un fine settimana di corse a fil di cielo sarà la prova la prova vertical disegnata sulle famose piste della stazione sciistica di Santa Caterina Valfurva. Mille metri di dislivello, condensati in soli tre chilometri di sviluppo con partenza in linea e arrivo ai 2760 metri della Cresta Sobretta. Il percorso, già testato lo scorso anno con testimonial d’eccezione, segue parallelamente, ma in senso inverso,  quello della discesa libera di Coppa del Mondo FIS. Pendenze importanti, passaggi altamente tecnici e spettacolari che sapranno esaltare gli specialisti delle gare only up. Si partirà sabato 24 giugno alle ore 15 a Santa Caterina dal Centro La Fonte. I tempi da battere sono 35’23” fatto segnare dall’altoatesino del Team La Sportiva Urban Zemmer (sua anche la migliore prestazione cronometrica mondiale sul KM Verticale: 29’42” sul tracciato svizzero di Fully) e il 43’32” della campionessa di casa Elisa Desco Team Scott/Compressport.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.