Allenamento fast & light in Val d’Orcia

Su Skialper di febbraio/marzo un ampio articolo ‘con le scarpe’ in Toscana

«Se mi dovessero chiedere: «Hai mai vissuto una scena da film?», tornerei con la mente all’ultimo pomeriggio passato in Val d’Orcia. Il sole stava tramontando dietro Montalcino, arroccata su una collina di fronte a noi. Ai lati del sentiero che stavamo percorrendo, due file di cipressi ordinate come le colonne dei templi greci. Intorno a noi l’aria di dicembre che cominciava a farsi fredda. Riguardando le foto di quel momento, ho capito perché ci sembrava di essere in una sceneggiatura di Hollywood: in questi luoghi, tra i tanti, hanno ambientato i loro film Bernardo Bertolucci (‘Io ballo da sola’) e Ridley Scott (‘Il Gladiatore’), ispirati da un panorama che potrebbe essere un quadro esposto agli Uffizi». Inizia così Federico Ravassard l’articolo sulla Val d’Orcia in versione ‘fast & light’ pubblicato sul numero di febbraio/marzo di Skialper. Un angolo di Toscana per una fuga d’inverno on le scarpe da running.

PELLEGRINAGGIO FAST & LIGHT – L’itinerario proposto percorre parte della via Francigena, che i pellegrini percorrevano per arrivare a Roma. San Quirico d’Orcia, Rocca di Castiglione, Bagno Vignoni, Pienza, Radicofani, ma anche una capatina a Siena, i cipressi, la Chianina. Sono tanti i must di un break su questi sentieri e queste strade bianche. Noi proponiamo due tappe di una trentina di chilometri.

LE GARE – La Val d’Orcia ospita anche un importante trail, che ‘apre’ la stagione. Il Tuscany Crossing (26 aprile, www.tuscanycrossing.com), nato nel 2012, propone un anello di ben 103 km e 3.000 m D+, oltre a tre varianti ridotte (53 km, 32 km e staffetta 4×25 km). Nella versione lunga partenza e arrivo sono a Castiglione d’Orcia, da dove si andrà poi a toccare tutti i maggiori punti di interesse della valle (Montalcino, San Quirico d’Orcia, Pienza, Bagno Vignoni, Sant’Antimo e molti altri) fino a raggiungere la quota massima di 1.050 metri sulle pendici del Monte Amiata. Un percorso scorrevole e scenografico, lungo le strade dei pellegrini e le antiche vie romane.

GIÀ IN EDICOLA – Skialper di febbraio/marzo è disponibile nelle migliori edicole. Per ogni info si può scrivere una mail o chiamare il numero 0124 428051. (Per la pagina abbonamenti cliccare qui). Per acquistarlo su smartphone o tablet è sufficiente scaricare la app per iOS o Android e procedere all’acquisto direttamente in-app!      

PER CONOSCERE ANCHE GLI ALTRI CONTENUTI DI SKIALPER CLICCARE QUI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.