Alexander Rabensteiner da record

Nuova vittoria alla Sudtirol Ultra Skyrace

Pettorale 1, dopo la vittoria dello scorso anno, e favorito numero uno anche per questa edizione. Alexander Rabensteiner si è imposto nella Südtirol Ultra Skyrace e lo ha fatto con record: il trentanovenne di Chiusa, ha chiuso i 121 chilometri, per un dislivello di 7069 metri, sul sentiero Hufeisentour nelle Alpi della Val Sarentino, in 18h36’59". Piazza d’onore per l’altro altoatesino Peter Kienzl in 19h57’58", con terzo il rumeno Petru Muntenasu in 20h32’20".
Ancora in corso la prova femminile, ma al comando c’è Annemarie Gross, anche lei sul gradino più alto del podio nella gara del 2013.

SHORT – Sul tracciato corto (66 km, 4260 metri di dislivello) a segno l’altoatesino Josef Blasbichler in 7h58’02" e la polacca Anna Figura in 8h50’49". Sul podio maschile anche Jimmy Pellegrini in 8h19’48" e Martin Psenner 8h19’50", mentre su quello rosa sono salite Annelise Felderer in 9h52’09" e Maria Franziska Kemenater in 9h59’06".

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.