Stava Sky Race e Vertical Cornon, record di iscritti

Al briefing annunciate condizioni perfette per clima e terreno

Al briefing appena concluso, Massimo ‘Macha’ Dondio ha potuto annunciare il nuovo record di iscrizioni alla Stava Sky Race: finora 300 concorrenti sono stati regolarizzati tra Vertical e Skyrace, numero che conforta le scelte del c.o. in una domenica di concomitanze importanti nei calendari sky e trail.   

CONDIZIONI IDEALI –
Niente neve quest’anno sul percorso, nonostante i 2350 metri del Monte Agnello, ‘cima Coppi’ di Stava Sky race. Contrariamente all’edizione 2013, corsa in un ambiente particolarissimo con venti centimetri di neve sul terreno sopra il limite del bosco, è annunciato per domani percorso asciutto, in ottime condizioni, veloce. Anche il clima dovrebbe aiutare con temperature estive ma non soffocanti: perfette soprattutto per i kamikaze del Vertical Km che, pur partendo alle 08.00, non tarderanno a scaldare i quadricipiti.   

PRIMA LE DONNE –
Per valorizzare le gare femminili partiranno prima le donne e 5′ più tardi tutti gli altri sia nel Vertical delle 08.00 che per la Skyrace prevista per le 09.00. Nonostante i possibili inconvenienti nei sorpassi dei primi, il c.o. vuole provare in questo modo a evidenziare la qualità delle donne delle Sky.  

UNA SPECIALE CONSEGNA DEI PETTORALI –
Oltre ai numerosi big della galassia italiana sky e vertical, hanno ricevuto i propri pettorali durante la cerimonia anche i keniani del team Run2gether, in trasferta dall’Africa per la stagione delle ‘mezze’ su strada. La loro stagione europea si prefigge un mix di obiettivi sportivi e di contributo allo sviluppo delle zone di provenienza degli atleti stessi, che versano una parte dei loro premi-gara per la realizzazione di progetti concreti.    

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.