A Paris il Mammutrail

Tra le donne successo di Cristina Borgesio

Gara unica nel suo genere, con 12 ore a disposizione per completare il maggior numero di volte un anello di circa 10 km e 600 m D+, è andata in scena il 3 maggio a Gaby, in Valle d’Aosta, il Mammutrail. La vittoria finale è andata a Giovanni Paris che ha chiuso 8 giri in 10h53.35 davanti a Luca Guerini, unico altro concorrente con 8 giri (11h28.17). Paris dunque conferma un ottimo inizio di stagione dopo il secondo posto alla Maremontana e l’undicesimo al BVG Trail. Tra le donne successo di Cristina Borgesio, con 7 giri in 11h06.40 davanti a Chiara Colonello (7 giri in 11h24.05) e Nicoletta Passuello (7 giri in 11h42.49). Nella gara a squadre solo due team hanno effettuato 10 giri, Les Valdotains (con due ‘vip’ del calibro di Franco Collé e Dennis Brunod), in 10h31.44, e Quasi Valdostani Team (Fulvio Bertodo e Marco Mangaretti) in 11h.16.01. Al femminile successo di Thelma e Louise (anche in questo caso dietro agli pseudonimi due atlete conosciute: Cecilia Mora e Carmela Vergura) con 8 giri in 11h43.53. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.