Vittoria in famiglia alla Zacup

A segno Marco De Gasperi ed Elisa Desco

Zacup 2014, la seconda edizione della gara sulla Grigna Settentrionale all’insegna dei grandi numeri: 428 iscritti e due record del percorso con 2h50’24” per Marco De Gasperi e 3h28’49’’ per Elisa Desco. 
I due bormini hanno fatto il vuoto, al femminile così come al maschile: la Desco ha imposto un ritmo di gara inavvicinabile per le avversarie fin dalla prima salita al Rifugio Riva mentre al maschile, l’atleta di casa Daniel Antonioli ha cercato di mantenere il passo fino al Rifugio Bogani dove però il ‘Dega’ ha cambiato marcia e si è presentato al passaggio in vetta al Grignone in 1h57’ con un vantaggio di quattro minuti sul diretto inseguitore.
Il podio femminile si è completato con Debora Cardone che in 3h42’ ha preceduto la compagna di team Emanuela Brizio di tre minuti, superandola nella lunga discesa. Grande recupero anche per la forte discesista Cinzia Bertasa, quarta al traguardo davanti a Lucia Moraschinelli. Solo sesta la punta di diamante del Team La Sportiva Chiara Gianola, trionfante nella scorsa edizione.
Al maschile dietro a De Gasperi, grandissimo duello sulla discesa sotto il Pialeral e fino a Pasturo tra l’altro atleta dell’Esercito Antonioli e il trionfatore della prima edizione Franco Sancassani: l’ex canottiere, in cima alla salita al Rifugio Brioschi, aveva oltre 4 minuti di ritardo e lungo tutti gli ultimi 17 km ha tentato il recupero chiudendo ad una manciata di secondi dall’atleta dei Resinelli. Un grandissimo Luca Carrara chiude quarto, davanti al idolo di casa Paolo Gotti, Maurizio Fenaroli e al giovane Mattia Gianola. Chiudono i primi dieci Fausto Lizzoli, Giorgio Compagnoni ed Erik Gianola. Molto bene anche i valtellinesi Giovanni Tacchini, undicesimo, e Venanzio Compagnoni che, come il vino, crescendo d’età migliora!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.