Vertical Tovel atto secondo

Sabato la gara. In combinata con il DoloMyths Run Vertical Kilometer

Un passaggio della gara ©Pegasomedia

Vertical Tovel atto secondo. Sabato la gara in salita organizzata nel Parco Naturale Adamello Brenta concederà il bis, dopo il fortunato esordio della scorsa estate: saranno in tanti al via a Plan dele Glare. Fra loro ci sono nomi di peso, come quelli di Manuel Da Col, Alex Oberbacher, Nicola Pedergnana, Thomas Holzer e Luca Binelli, ai quali potrebbero aggiungersi avversari assai temibili, quali Patrick Facchini e David Thöni, che lo scorso anno concluse davanti a tutti la prima edizione. Fra le donne le favorite sono Stephanie Jimenez, Paola Gelpi ed Edeltraud Thaler.
Al di là delle posizioni di vertice, ciò che attrae i concorrenti è però il percorso, ricavato fra il Plan dele Glare e la Busa de l’Om, 1.105 metri di dislivello con 4.300 di sviluppo lineare per buona parte tracciati su terreno erboso, a vantaggio dei concorrenti e del pubblico, che li potrà tenere sotto controllo. È importante ricordare che la classifica del Vertical Tovel combinata con quella del DoloMyths Run Vertical Kilometer darà vita a quella della nuova Finstral Vertical Cup.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.