Vertical di Prali, buona la prima

Nell'edizione 'zero' vittorie di Nadir Maguet e Raffaella Miravalle

Giornata meravigliosa per l’edizione zero del Vertical di Prali, il percorso di gara Vertical più corto al mondo, con uno sviluppo di 1880 metri. Vittoria assoluta per il giovane Nadir Maguet che con il crono di 35’07" ha staccato di oltre tre minuti il compagno di squadra Paolo Bert (38’43") con Fabio Bonetto a completare il podio (38’12"). Forfait per il favoritissimo Marco Moletto che per un problema fisico ha dovuto lasciare a circa metà percorso.
Nella gara femminile podio con Raffaella Miravalle in 47’03", Serena Vittori in 47’16" e Francesca Bellezza in 47’22".

PERCORSO – Molto fisico e meno veloce del Vertical di Fully per i molti gradoni da superare sul pratone che, senza mollare mai, porta al traguardo. Partenze organizzate a gruppi ogni cinque minuti per non creare intoppi ai passaggi hanno reso la gara molto fluida e con un gran bel tifo. Dopo l’edizione di prova per tutti gli atleti si prospetta tra un anno una scadenza a cui non si potrà mancare!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.