Valtellina Wine Trail, festa per tutti tra uva e botti

Un evento di grande successo che va oltre le vittorie sportive

Millecento (e sarebbero stati ben di più ma la capienza di Piazza Garibaldi salotto di Sondrio e parterre d’arrivo non consentiva di più) a correre su e giù tra i vigneti della Valtellina, sui terrazzamenti che dominano Tirano, Chiuro e Sondrio. Oggi, con il meteo che, contrariamente alle previsioni, ha regalato una giornata mite e senza pioggia, è andata in scena la seconda edizione del Valtellina Wine Trail. Evento assolutamente di successo e da replicare, uno dei pochi esempi di gara che promuove il territorio. Tre giorni, a partire da venerdì, all’insegna dell’enogastronomia locale, da scoprire con degustazioni e con le proprie gambe. Le gare (42 e 21 km) infatti correvano tra i vigenti e anche all’interno delle enormi cantine, tra botti e scalinate normalmente non aperte al pubblico. Ecco, in queste poche righe c’è il senso profondo di una gara che nasce dalla passione di chi, come Marco De Gasperi, pluricampione del mondo di corsa in montagna, ma anche di Lele Manzi e di tanti altri ragazzi ‘local’ ha la passione di fare conoscere le cose belle e buone di casa sua. Poi c’è la gara, con i suoi risultati, ma questa è altra storia.

LA MARATONA – Più veloci di tutti nella prova lunga di 42 Km il valdostano Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche) e l’italo-russa Yulia Baykova (Reda Rewoolution). Per il ventiquattrenne di Nus, presenza fissa nella nazionale azzurra di corsa in montagna e all’esordio su distanze per lui così lunghe, il cronometro si è fermato dopo 3h22’51”: una corsa a lungo solitaria la sua e qualche prevedibile piccola difficoltà nel finale. Nessun problema in ogni caso per sorridere forte sul traguardo, mentre alle sue spalle l’ungherese Adam Kovacs (Team Scott) chiudeva al secondo posto in 3h25’26”. A completare il podio, in 3h31’08”, ci pensava l’idolo di casa Christian Pezzati (Team Valtellina), già secondo nella passata edizione. Tra i migliori di giornata, altri valtellinesi, con Giorgio Compagnoni (Atl. Alta Valtellina), Giovanni Tacchini (Team Valtellina) e Stefano Sansi (Team Valtellina) a collocarsi nell’ordine ai piedi del podio. Fuga solitaria anche nella prova femminile, che registra l’assolo dell’italo-russa Yulia Baykova, capace di chiudere in 4h03’37”. Con lei sul podio Lucia Moraschinelli (Team Valtellina/ 4h09’48”) e Cristina Sonzogni (Altitude Race /4h15’03”).

LA MEZZA – Nell’Half Trail, lungo i 21 Km partiti da Chiuro, ci pensa l’altro azzurro della corsa in montagna Luca Cagnati a concedere il bis. Per il bellunese è nuovamente passerella trionfale sul traguardo sondriese, da lui attraversato dopo 1h32’37”. Alle sue spalle due portacolori dell’Adm Melavì Ponte, Enrico Benedetti e Graziano Zugnoni, che insieme hanno chiuso in 1h36’53”. Addirittura quarta assoluta in 1h37’06” la sorprendente inglesina Emmy Collinge: per lei, ormai di stanza a Varese, una corsa tutta d’attacco, chiusa davanti ad Elisa Desco (1h44’17”), oggi in gara con altre donne valtellinesi per l’associazione benefica ‘Run For’, onlus impegnata a finanziare progetti legati alla lotta contro il cancro. A completare il podio donne dell’Half Trail ci pensava poi l’ungherese Simona Staicu (Team Scott), ovvero la vincitrice della scorsa edizione della prova lunga di Scott Valtellina Wine Trail.

Risultati:

Scott Valtellina Wine Trail: 

Uomini:
1) Xavier Chevrier (Valli Bergamsche) 3h22’51”, 2) Adam Kovacs (Team Scott) 3h25’26”, 3) Cristian Pizzati (Team Valtellina) 3h31’08”, 4) Giorgio Compagnoni (Alta Valtellina) 3h34’23”, 5) Giovanni Tacchini (Team Valtellina) 3h37’36”

Donne:
1) Yulia Baykova (Reda Rewoolution) 4h03’37”, 2) Lucia Moraschinelli (Team Valtellina) 4h09’48”, 3) Cristina Sonzogni (Altitude Race) 4h15’03”, 4) Francesca Mai (Otc Como) 4h35’50”, 5) Graziana Pé (Team Oxyburn) 4h41’22”

Scott Valtellina Half Trail:

Uomini:
1) Luca Cagnati (Valli Bergamasche) 1h32’37”, 2) Enrico Benedetti (Adm Ponte) 1h36’53”, 3) Graziano Zugnoni (Adm Ponte) 1h36’53”, 4) Enzo Vanotti (As Lanzada) 1h37’23”, 5) Marco Leoni (Team Valtellina) 1h39’00”

Donne:
1) Emmie Collinge (Runner Varese) 1h37’06”, 2) Elisa Desco (Run For) 1h44’17”, 3) Simona Staicu (Team Scott) 1h54’37”, 4) Lorenza Combi (Runners Colico) 1h55’41”, 5) Raffaella Rossi (Team Valtellina) 1h57’30”  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.