Vallefredda Ski Raid: si impongono Adiutori e Ricci

Ottime condizioni sul percorso grazie alle abbondanti nevicate

La prima edizione della Vallefredda Ski Raid è andata in scena nella giornata di ieri con condizioni meteo davvero favolose: tantissima neve ed una temperatura di -12°C; a fare da sfondo alla manifestazione il Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga.

La gara prevedeva un dislivello di circa 1.000 metri e un percorso che si snodava all’interno di una bella valle ai piedi del Gran Sasso; partenza da quota 1.190 metri e arrivo a 2.190 metri nei pressi degli Impianti di risalita di Campo Imperatore.

I 38 partecipanti hanno dato vita ad uno spettacolo avvincente, che ha attirato anche alcuni curiosi che si sono fermati per assistere alla gara.

Successo per Raffaele Adiutori con il tempo di 48,34, seguito da Armando Coccia (50.06) e da uno strepitoso Carlo Colaianni, classe 1997, che ha chiuso in terza posizione con il tempo di 50.44, lasciando presagire un bel futuro da talentino dello ski-alp abruzzese.

In campo femminile dominio assoluto di Viviana Ricci con 1.11.49, che sigla la sua quinta vittoria consecutiva nel Trofeo dell’Appennino centrale, seguita da Marisa Del Bene (1.12.09), rientrata dopo un periodo di assenza sui campi di gara, mentre il terzo posto è stato appannaggio di Valeria De Simone, che ha terminato con il tempo di 1.15.05.
Nel database gare di Ski-alper scarica la classifica ufficiale.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.