Vai Gianluca!

Un talento non solo sugli sci

Carlo Zanon mi raccontava ancora l’anno scorso che nel suo team c’era un ragazzo dalle potenzialità infinite, animato da una grande passione per la montagna e lo scialpinismo.  Siamo in Val di Fiemme a Ziano, lo sci club è l’As Cauriol, il giovane si chiama Gianluca Vanzetta. Siamo a metà stagione e si è già assicurato la coppa del mondo categoria cadetti. Un talento sugli sci, dotato di un gran motore, ottima tecnica di discesa e fondo, stupisce per la determinazione e l’abnegazione. Un esempio non solo per i suoi coetanei, quando si mette in testa qualcosa difficile che non raggiunga l’obiettivo. Nella vita un ragazzo che tutti i genitori sognerebbero, solare, educato, umile, capace di ascoltare i consigli e motivato.
Raccontano di averlo visto un pomeriggio intero su un cumulo di neve artificiale preparato per la Marcialonga a provare cambi di assetto, il suo allenatore, Faustino Bordiga, conferma che Gianluca non è solo un ottimo atleta, ma ha doti caratteriali e personali di grande spessore. Quante volte degli ottimi atleti non sono diventati campioni per limiti mentali-caratteriali ? Non sarà il caso di Gianluca Vanzetta, testa e motore viaggiano all’unisono, può solo crescere e migliorare.
Gianluca perchè hai scelto una disciplina come lo scialpinismo?
In realtà avevo iniziato con il calcio prima e l’hockey dopo, tutti sport di squadra. Non mi piaceva l’ambiente e capivo di essere portato più per gli sports individuali. Mio papà Livio mi ha portato via con le pelli le prime volte, mi allenavo per la garetta in paese ed è stato amore a prima vista. Per me lo scialpinismo è gioia, salire e scendere dalle montagne con gli sci è una passione che mi gratifica, mi fa stare bene.
E poi?
Poi sono entrato a far parte del Cauriol, ho incontrato il mio guru, Carlo Zanon, che mi ha insegnato tantissime cose. Lo sento sempre prima e dopo una gara, chiedo consigli, è il mio riferimento. Da quest’anno sono seguito negli allenamenti da Faustino Bordiga, che voglio ringraziare perchè senza il suo aiuto non avrei vinto nulla.
E ora i mondiali a Claut, cosa ti aspetti ?
Punto decisamente alla sprint, consapevole che troverò un Chicco Nicolini in grande forma che vorrà rifarsi. Punterò a far bene le altre gare e comunque vada sarà un successo.
Il tuo futuro ?
Non ti nascondo che mi piacerebbe diventare un atleta, magari far parte di qualche gruppo sportivo militare, ma per il momento vivo il presente, i miei studi e la mia quotidianità.  Lo scialpinismo farà sempre parte di me, perchè è una passione a cui non so rinunciare.

Scheda tecnica
nome : Gianluca
cognome : Vanzetta
data di nascita : 29.06.94
residenza : Ziano di Fiemme ( Tn)
scuola : terzo anno dell’Itc di Predazzo
hobby : il legno
altri sport : arrampicata e corsa in montagna
sci club : As Cauriol
allenamenti settimanali : 3 con gli sci, due a piedi
sci : Trab
scarponi : La Sportiva
attacchi : Haereo
abbigliamento : Montura

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.