UTLO a Daniel Jung e Malin Hjalmarsson

Grandi numeri per la gara di Omegna

Grandi sfide alla 90km della UTLO. Sul traguardo di Omegna vittoria di Daniel Jung del Gore Running Wear in 10h52’42”, davanti a Michael Dola del Team Scott in 11h33’20”, con terzo il francese Arnaud Lejeune in 11h39’02”, quarto Oliviero Bosatelli della Valetudo in 11h51’39”, quinto Daniele Fornoni del Team Tecnica in 11h58’58”, nella top ten il francese Olivier Meynet, lo svizzero Gabriele Sboarina, llo svedese Edvin Karlsson, Erik Pinet e il francese Yannick Gundi.
In campo femminile detta legge la svedese Malin Hjalmarsson in 13h28’27” (ventunesima assoluta), davanti alla canadese Stephanie Case in 14h20’18” con Guendalina Sibona a completare il podio in 14h52’53”. Quarta la statunitense Sarah Willis in 15h08’03”, quinta Giuliana Arrigoni del Team Tecnica in 15h20’16”, nelle prime dieci anche le svedesi Anette Jonsson e Malin Mårtensson, Daniela Armani, la svizzera Valerie Cottens e Tatiana Maccherini.

ALTRE DISTANZE – Nella 57km affermazione del tedesco Johannes Klein in 5h44’16” davanti a Giulio Piana del Mud&Snow in 6h17’52” e Riccardo Borgialli del Bergteam Salomon in 6h24’07” e di Michela Urh dell’Insubria Sky Team in 7h31’11”, nona assoluta, su Cecilia Pedroni del Trailrunners Finale Ligure in 7h38’14”, decima assoluta, con terza la norvegese Katrine Elise Amdal in 8h11’07”.
Nella 34km primo posto per l’austriaco Daniel Jochum in 3h36’42” su Matteo Fodrini dell’Ossola Sky-Running in 3h39002” e Fabio Augusto Scipioni in 3h41’34”, mentre nella gara rosa a segno Emanuela Brizio della Valetudo in 3h52’01”, settima assoluta, su Barbara Cravello del Gsa Pollone in 4h19’03” con terza la svizzera Caia Maddalena in 4h21’12”.     

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.