Una lettera dalla UISP

A proposito di Trofeo Agisko Appennino Cup Trail

Abbiamo ricevuto una lettera via email dal presidente della UISP di Parma a proposito della notizia dell’11 novembre di Fabio Menino ‘In Emilia il primo consorzio di organizzatori’, lettera che pubblichiamo integralmente a seguire.

Gent.mi, facendo riferimento alla nota pubblicata sul vostro sito in data 11/11 a firma di Fabio Menino dal titolo ‘In programma un circuito di 15 gare’ e in previsione degli annunciati approfondimenti su Ski-Alper,  richiediamo un breve spazio per alcune osservazioni che possono essere utili per chiarire il punto di vista di UISP sui circuiti trail.

Circuito provinciale (PR)

A Parma esisteva un circuito provinciale promosso dall’Ente Provincia di Parma e coordinato da UISP Parma, su richiesta della stessa Provincia. La ragione per cui il circuito non viene più coordinato da UISP è che molte delle società afferenti al circuito non sono affiliate all’Ente e risulta impossibile per obblighi statutari proseguire nel coordinamento. I primi tre anni si è lavorato con maggiore ed eccessiva elasticità proprio perché il nostro Ente riteneva di promuovere il circuito e contribuire alla valorizzazione turistica del territorio. UISP rimane in appoggio e al servizio delle società affiliate i cui trail aderiranno al nuovo circuito provinciale Agisko.

Calendario regionale UISP  

Le lunghe distanze non sono condannate da UISP, semplicemente si è stabilito che le classifiche del circuito regionale UISP riguarderanno le competizioni fino a 50 km e non oltre. Tanto che a breve uscirà un calendario promozionale che avrà al proprio interno tutte le gare UISP e di società affiliate UISP, con la sola distinzione della classifica. Ad esempio in calendario sarà inserita anche la Abbots Way, nonostante la distanza sia superiore ai 50 per uno dei percorsi. Nei vari tentativi di spiegare il nostro punto di vista abbiamo cercato di operare nell’ambito delle finalità del nostro Ente, ritenendo che le ultratrail possano non essere adatte a tutti ma solo ad atleti ad alto o altissimo livello. Nel massimo rispetto di chi ha ispirato l’articolo e degli atleti si preferisce lavorare per le gare più alla portata di ‘tutti’, pensando che nel mondo trail ci sia spazio per visioni diverse, nel rispetto reciproco. Il Trofeo Agisko Appennino Cup Trail dovrebbe recuperare le esperienze dei passati calendari promossi dalla Provincia di Parma in collaborazione con UISP e con le società sportive del territorio e diventare in questo modo un calendario, almeno così abbiamo interpretato, in cui vi è spazio per tutti, almeno questo era l’obiettivo della Provincia e quindi rivolto a tutti i soggetti, le società e gli enti di promozione sportiva che hanno come obiettivo la diffusione del trail, seppure con visioni diverse, e la valorizzazione del nostro Appennino. Ringraziamo quindi per essere stati citati, seppure solo per ricordare le divergenze, e mai per aver contribuito insieme agli altri soggetti a far decollare il circuito provinciale del trail a Parma. D’altra parte pensiamo che averci nominati in forma pubblica sia in qualche modo un riconoscimento di cui possiamo essere lusingati, poteva andarci peggio in effetti! 

Il Presidente UISP Parma       

Enrica Montanini 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.