Il raduno delle squadre nazionali di skialp

A Falcade-Caverson da giovedi' 21 a domenica 24 novembre

L’ormai consueto raduno delle squadre nazionali a Falcade si terrà quest’anno dal pomeriggio di giovedì prossimo 21 fino a domenica 24 novembre. Abbiamo chiesto a Oscar Angeloni quali saranno le novità 2013.  

«Saremo ospiti dell’Hotel Dolomiti in località Caverson, sopra Falcade, che da qualche anno ci ospita con consolidata cordialità e…a condizioni molto speciali. Speriamo nella neve, che di solito arriva per tempo al Passo San Pellegrino, altrimenti andremo in Marmolada dove il ghiacciaio è già in buone condizioni oggi».  

Qual è l’impostazione del raduno in questa stagione? Sono previsti eventi collaterali?

«Nessun evento. Presentazioni ufficiali e premiazioni 2013 sono già alle spalle. Esclusivamente allenamenti e riunioni interne con gli atleti. Ci sono da esaminare nuove norme di regolamento e quelle antidoping con il medico della squadra, oltre ai calendari con le priorità da concordare».  

Come coordinate il lavoro in gruppo di questi raduni con le tabelle personali dei singoli?

«Ci organizziamo prima sentendo gli atleti, in previsione del raduno».  

Saranno presenti anche le squadre giovani, come gli scorsi anni?
«Sì, e in particolare per loro è previsto un lavoro tecnico. Con Lillo Invernizzi e Alessandro Plater si alleneranno rispettivamente nei metodi di progressione e nelle tecniche di discesa. Inseriremo le riprese video e l’analisi serale di questi aspetti».  

È previsto l’arrivo di team di altre nazioni, come gli austriaci di Alexander Lugger lo scorso anno e a Sappada in settembre?

«Quest’anno abbiamo deciso di lavorare solo tra di noi, non è prevista nessuna condivisione. Ha chiamato Nejc Kuhar per la nazionale slovena, ma solo per concordare una possibile sede per i loro primi allenamenti su neve. Se verranno saranno certamente benvenuti, ma si alleneranno autonomamente».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.