Un trail a casa di Mira Rai

Appuntamento in Nepal il 15 dicembre, lanciata una campagna di raccolta fondi per finanziare l'evento pensato per promuovere la povera economia locale e dare una speranza in più ai giovani delle aree rurali

Mira Rai al traguardo della Lavaredo Ultra Trail

Una gara per dare speranza a un villaggio e permettere ai giovani runner nepalesi di mettersi in mostra e, magari, sfuggire a un destino che vede nell’emigrazione (spesso senza più rientrare a casa) la strada obbligata. Stiamo parlando della Bhojpur Trail Race, organizzata da Mira Rai, la runner del team Salomon protagonista dell’omonimo film e già National Geographic Adventurer of the Year, e Trailrunning Nepal. Mira, originaria proprio del villaggio di Sano Duma, nel Bhojpur, è riuscita a sfuggire a questo destino con tanta determinazione e oggi si adopera proprio perché altre ragazze e ragazzi nepalesi riescano a diventare trail runner e a costruirsi un futuro. La gara, inoltre, punta a rendere popolare il villaggio come destinazione per il trail running, promuovendo l’economia locale. Bhojpur Trail Race è giunta alla quarta edizione ed è in programma il 25 dicembre 2018. Per l’organizzazione sono necessari poco meno di 6.000 dollari e per questo è stata lanciata una campagna di fund-raising. «Se solo 300 persone doneranno 20 dollari, avremo raggiunto il nostro intento» dicono gli organizzatori. L’offerta è libera e può avvenire attraverso il sito della gara di 36 km, che prevede anche due circuiti non competitivi più corti. http://bhojpurtrailrace.com/

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.