Un libro sul Tor des Géants

Testi di Paola Pignatelli e foto di Stefano Torrione per la gara delle gare

Una gara lungo le alte vie della Valle d’Aosta. Un anello capace di abbracciare tutta la regione, al cospetto delle montagne più alte delle Alpi. Un percorso tra ‘giganti’ come il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Gran Paradiso, il Cervino. Ma anche un percorso ‘per’ giganti. Perché decidere di imbarcarsi in questa avventura – comunque la si voglia affrontare – oltre all’allenamento richiede grand forza interiore e grande capacità di sopportazione. Di qui il nome: Tor de Géants. Non è francese e non è italiano, ma patois. Per ribadire la forte identità locale di quella che non è solo una competizione, ma un’esperienza di vita. Un racconto fotografico di Stefano Torrione con testi di Paola Pignatelli per le edizioni SIME, 240 pagine, 38 euro. Da non perdere. www-sime-books.com

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.