UltraTrail del Mugello, presentazione a Firenze

La gara in programma il 24 aprile

Presentazione a Firenze per il Compressport UltraTrail del Mugello: a Palazzo Vecchio occhi puntati sulla gara in programma il 24 aprile inserita tra le Skyrunner Italy Series e prova dell’Agisko Appennino Trail Cup. Una sfida su due distanze, 60 e 23 km con 3200 e 1200 metri di dislivello positivo, sui sentieri del complesso forestale regionale Giogo-Casaglia (inserito in un demanio forestale di 6800 ettari), gestito dall’Unione montana dei Comuni del Mugello. Nei 2016 apertura a 650 atleti, 150 in più rispetto alla scorsa edizione.  «Umiltà, solidarietà – ha spiegato Piero Sisti, membro del comitato organizzatore -, fair play, equità, rispetto. Rispetto per se stessi, per gli altri, e, soprattutto, per l’ambiente. La Toscana detiene il 20% delle riserve boschive dell’Italia, e il Mugello è un posto meraviglioso per immergersi nella natura: si può dire che non manca niente. E ne andiamo fieri».

IL TRACCIATO – L’asfalto si tocca solo per 700 metri, percorrendo il rimanente principalmente su singletrack. La partenza avverrà dall’antica Badia di Moscheta, uno dei luoghi più suggestivi del comprensorio. Si percorreranno i canyon della valle dell’Inferno per raggiungere la valle del torrente Rovigo una delle più selvagge dell’Appennino centrale dove si apre la cascata dell’Abbraccio. Dopo aver percorso un lungo crinale panoramico si passa dall’Alto Mugello al versante mugellano scendendo fino all’antico insediamento di Case Risolaia dove oggi sorge un centro visite dell’arte contadina e della panificazione. Si risale verso il passo del Giogo, dove si potranno scorgere le tracce della Linea Gotica. Si prosegue sul crinale dello spartiacque appenninico, dove tratti con panorami mozzafiato si alternano a boschi secolari. Il tratto che torna verso Badia di Moscheta riserva ancora panorami stupendi quando si transita sul Monte Acuto.
Il percorso tocca 7 tra rifugi alpini e bivacchi che, nell’occasione, ospiteranno il pubblico e saranno basi vita per ristori e soccorsi. 
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.