Tutto pronto per X-Bionic Courmayeur Mont Blanc Skyrace

Venerdi’ debutta la K 1000 night, sabato la K 2000

A Courmayeur conto alla rovescia per la X-Bionic Courmayeur Mont Blanc Skyrace: con circa quattrocento atleti iscritti alla K 2000, la versione diurna (11 km e 2.200 m D+) e un centinaio alla notturna K 1000 (7 km e 900 D+), importante novità di questa seconda edizione, si annuncia un grande spettacolo ai piedi del Monte Bianco. Tanti i top runner che portano lustro alla manifestazione: il pubblico potrà tifare per i corridori lungo il percorso di gara, grazie a Skyway Monte Bianco, la funivia che unisce Courmayeur a Punta Helbronner, 3.466 metri, passando per il Pavillon du Mont Fréty. E sarà possibile seguire anche la gara notturna: Skyway Monte Bianco sarà eccezionalmente aperta durante tutta la sera, fino alla stazione del Pavillon du Mont Fréty, offrendo la possibilità di seguire la gara e di assaporare una cena in quota presso il ristorante panoramico Bellevue.

ISCRITTI – Tra i top runner non mancano nomi importanti. In prima fila Pablo Criado Toca che ha deciso di correre, una dopo l’altra, entrambe le gare. Saranno presenti al via anche i vincitori dell’anno scorso, che proveranno a difendere il titolo: la campionessa di casa, la valdostana Gloriana Pellissier correrà la notturna, mentre l’altoatesino Manfred Reichegger riproverà il percorso più lungo. Giuliano Cavallo parteciperà anche quest’anno, ma questa volta proverà la 7 km.

PROGRAMMA – Venerdì 5 agosto c’è la K1000 night. I concorrenti partiranno da piazza Brocherel, a Courmayeur, alle ore 21, e avranno al massimo 2 ore di tempo per raggiungere il Pavillon du Mont Fréty (2.173 metri), dove alle ore 23.30 si svolgeranno le premiazioni. Sabato 6 agosto appuntamento con la K2000: partenza sempre da da piazza Brocherel, a Courmayeur alle 8, con traguardo a Punta Helbronner.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.