Tutto pronto per la K42 Italia

Al via domenica sulla Maiella anche Emanuele Manzi

Lo start è fissato per domenica mattina alle ore 8.00, quando dal centro di Sant’Eufemia a Maiella prenderà il via la seconda edizione di K42 Italia, gara di trail running e prova italiana del circuito internazionale K42 Series. Una vera e propria marathon sulla distanza di 42 chilometri disegnata nel cuore dell’Abruzzo dove i concorrenti dovranno superare un dislivello di 2.258 metri.
Numerosi gli atleti di rilievo internazionale, tra cui l’argentino Diego Simon e la spagnola Sofía García Bardoll, che promettono di dare grande spettacolo sul percorso tracciato tra le montagne del Parco Nazionale della Majella. Non potevano naturalmente mancare i portabandiera del tricolore come Emanuele Manzi, Campione Italiano di Trail Lungo 2015, Barbara Bani, Francesco Puppi e Gloria Giudici.

PERCORSO – I concorrenti della K42 lasceranno gli 878 metri di quota della partenza per toccare i 2.061 metri del Monte Morrone, per poi valicare il Passo San Leonardo e rientrare a Sant’Eufemia, passando per altri tre comuni, ovvero Caramanico, Sulmona e Pacentro. 
Ma non è tutto, perché seguendo il format proposta da K42 Patagonia dove si terrà la finale del circuito a novembre, verrà proposta una competizione ridotta per chi vuole avvicinarsi al podismo off-road. A fianco della prova sulla distanza della maratona, gli organizzatori infatti propongono la K21 di 21 chilometri e una prova KKIDS riservata ai campioni della corsa off-road del futuro.
I vincitori delle classifiche maschile e femminile si aggiudicheranno, oltre al titolo della prova italiana del circuito, la possibilità di partecipare alla tappa conclusiva del circuito e volare a Villa la Angostura in Argentina dal 18 al 20 novembre 2016, per gareggiare a fianco dei migliori trail runner a livello mondiale.

EVENTI DI CONTORNO – La città di Sant’Eufemia a Majella è pronta ad accogliere non solo gli atleti, ma anche tutti gli appassionati di questo sport che coniuga passione per la corsa e per la natura. Una vera e propria festa che inizierà già da oggi con l’apertura del K-Village con numerosi stand dove si potranno degustare prodotti e prelibatezze locali, oltre che scoprire la tradizione artigianale del luogo. Previsti anche eventi collaterali inseriti all’interno della manifestazione come concerti, escursioni a cavallo e gite in mountain bike.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.