Triglav Up & Down

Nuovo record sul Triglav, salita e discesa in 2h25'24''

Il 22 settembre lo sloveno Nejc Kuhar del team La Sportiva, forte scialpinista durante l’inverno e specialista dei Vertical durante la stagione estiva, realizza un progetto che covava da parecchio tempo: stabilire un nuovo record di salita e discesa dal Triglav, montagna simbolo della sua Slovenia.

Il MONTE TRICORNO – In sloveno Triglav, è la vetta più alta delle Alpi Giulie e della Slovenia con i suoi 2.864 m, ed è considerato un vero e proprio monumento nazionale. Sulla sua parete Nord, alta 1000 m, sono state aperte e ripetute diverse vie di notevole spessore alpinistico anche durante la stagione fredda. La Slovenia è terra di alpinisti con la A maiuscola e tra tutti non si può non citare un certo Tomaz Humar, famoso per le sue solitarie, deceduto nel 2009 su una vetta del Nepal.

SALITA E DISCESA IN 2h25’24” – Dopo aver raccolto informazioni sui tempi di salite in velocità al Triglav, il migliore risultava quello di Franci Teraz in 1h31′ (tempo di sola salita alla vetta); e dopo l’individuazione di un percorso di salita e discesa con le minori difficoltà tecniche e quindi il più veloce e corribile possibile, arriva il grande giorno. «Poca gente sul tracciato, terreno asciutto, bel tempo e temperatura perfetta», insomma la giornata perfetta. Kuhar in vetta al Triglav ferma il cronometro a 1h30’43”, la discesa invece in 54’48”, totale 2h25’24”!
Salita e discesa effettuate senza aiuti esterni, in completa autonomia.

DATI TECNICI
Sviluppo: 17,5 km
Dislivello: 1950 m
Materiale utilizzato: T-shirt, giacchetta antivento, guanti, scarpe da trail.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.