Transgrancanaria, si parte

125 km e 8.000 metri di dislivello

È tempo di Transgrancanaria, tappa dell’Ultra Trail World Tour. Partenza venerdì notte, alle 23 per affrontare 125 km e 8.000 metri di dislivello.
Ma chi saranno i protagonisti?
Gediminas Grinius ha vinto nel 2015: il lituano punta al bis, ma dovrà vedersela con il norvegese Didrik Hermansen (secondo nel 2015), l’altro norvegese Sondre Amdahl, quarto nel 2015, lo svedese Jonas Buud primo alla Tarawera Ultramarathon in Nuova Zelanda e campione del mondo IAU 100k, i francesi Antoine Guillon, Cyril Cointre e Julien Chorier, lo spagnolo Pau Bartolo, il cinese Yan Long Fei. Gli azzurri rispondono con Franco Collè, Fulvio Dapit, Marco Zanchi, Giulio Ornati.
Nella gara occhi puntati su Núria Picas, già davanti a tutti nel 2015. Le avversarie più accreditate sono la francese Caroline Chaverot, la cinese Dong Li, le svizzere Andrea Huser e Denise Zimmermann, la polacca Magdalena Laczak, oltre alle atlete di casa Manu Vilaseca o Uxue Fraile. E poi Lisa Borzani, seconda alla Vibram Hong Kong 100.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.