Transgrancanaria, questa notte la partenza

Aggiornamenti in diretta sulla pagina di Ski-alper

Con la XII edizione della Transgrancanaria, in programma a partire dall’una di domani mattina, possiamo dire che inizia ufficialmente la stagione internazionale delle ultra distanze. Sull’isola spagnola, coma abbiamo già avuto modo di annunciare, saranno presenti molti dei migliori specialisti della disciplina. Per tutti i concorrenti, si preannuncia un’interessante prova di 125 km e 8.500 metri di dislivello positivo da compiere entro il tempo massimo di 30 ore. Lo scorso anno, su un percorso leggermente più corto, di 119 km, s’imposero il francese Sebastien Chaigneau con il tempo finale di 14h05’53 e la spagnola Nerea Martinez in 17h16’23’’.

PARTENZA IN SALITA –
Già nelle prime ore di gara, è possibile che assisteremo al duello ravvicinato tra i pretendenti alla vittoria finale. In soli 10 km, infatti, i concorrenti saliranno dal livello del mare agli oltre 1.200 metri di Tamadaba. Gli ultimi concorrenti vi transiteranno alle 3:00 del mattino ma per i primi, un eventuale ritardo potrebbe poi essere difficile da recuperare nel corso della gara. La seconda salita di giornata inizerò invece al diciannovesimo chilometro e porterà gli atleti da Tamadaba, a 545 metri di quota, fino ai 1.230 metri di Artenara. Dopo 56 km, la terza salita, dai 589 metri di Teror ai 1.241 metri di Talayón e, infine, l’ultima salita importante di giornata, quella che dai 1.050 metri di Tejeda porterà al punto culminante della gara, ai 1.672 metri di Garañón. Tolte queste quattro salite principali, il resto del dislivello sarà costituito da ascese più brevi.

FINALE VELOCE –
Appena dopo l’ultimo punto di ristoro di Arteara, gli ultimi 16 km non presentano più salite degne di nota. Negli ultimi 6 km, il percorso sarà tendenzialmente in leggera discesa. Sedici chilometri che, salvo vi siano ancora distacchi contenuti, potrebbero consentire a chi ha sia doti di resistenza che di velocità, di andarsi a prendere la vittoria finale.

Lungo il percorso della Transgrancanaria saranno allestiti 12 punti di rifornimento che saranno anche punti di rilevamento cronometrico. Da mezzanotte in poi, Ski-alper seguirà l’evento con aggiornamenti sulla pagina Facebook e sul sito internet.    

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.