Transcavallo 2014 campionato italiano Top Class

Iscrizioni aperte ancora per due settimane

Ancora neve sui tracciati della Transcavallo. Ancora due settimane per iscriversi alla gara che assegnerà il tricolore nella specialità Top Class.  

PERCORSI IN PREPARAZIONE –
In questi giorni, tra una nevicata e l’altra, i responsabili della sicurezza della Transcavallo hanno fatto qualche incursione lungo i percorsi che il 22 e 23 febbraio saranno interessanti dalla trentunesima edizione. 
«Di neve ne abbiamo in abbondanza – ha detto Vittorio Romor – il manto in quota supera i 5 metri e il rifugio Semenza è pressoché sepolto dalla neve. In questo momento sono confermati i tracciati di entrambe le tappe: sabato 22 si toccherà il Monte Cornor mentre domenica 23 i protagonisti saranno il Monte Guslon e  la Val Salatis. Questi luoghi decreteranno i campioni Italiani Top Class».

Saranno due tappe molto tecniche e selettive, ma rispettose dello stile di tracciatura ‘alla Trascavallo’ con infinite inversioni e passaggi lungo creste aeree di grande suggestione e bellezza come il Guslon, il Castelat o spallone Sud del Cornor. Non mancheranno il famoso ‘canalin delle placche’ che porterà gli atleti in Vallazza, e il canalino del Podestà che si insinua nella versante Nord del Guslon.  

PREVISTI RAMPONI E LONGES –
Un occhio attento alla sicurezza, gli atleti dovranno indossare ramponi e kit da ferrata, mentre il percorso della Transcavallo sarà controllato dagli uomini del Soccorso Alpino e del Corpo Forestale dello Stato con il supporto dei Vigili del Fuoco di Belluno dei volontari dello sci club Dolomiti ski alp. I collegamenti radio forniti sono garantiti dall’associazione Radio Club Bartolomeo Zanon. Il CAI Alpago, gli Alpini e la Pro Loco locale con il supporto delle Regole di Irrighe e del Monte Salatis oltre a essere impegnati lungo il tracciato si occuperanno della logistica e della ristorazione. La parte sanitaria sarà a cura di Dolomiti Emergency e di EVA Alpago. Marzio Fiori coordinerà i 3 medici presenti.  

GIÀ CONFERMATE ISCRIZIONI IMPORTANTI –
Per quanto riguarda le iscrizioni, spicca la prima squadra candidata al podio della due giorni con il duo Beccari-Kuhar, mentre per i Master ci sono i trentini Oprandi-Nicolini che punteranno al titolo italiano Top Class. Sino a oggi risultano iscritte 50 squadre alla 2gg, e altre 10 alla sola prova di Campionato Italiano Top Class. Tra le donne c’è stata la conferma della squadra composta da Martina Valmassoi e Laura Besseghini.

Le iscrizioni saranno aperte ancora per due settimane. La partecipazione alla gara veneta sarà in due modalità, iscrizione alla due giorni, oppure l’iscrizione alla sola gara di domenica valevole come Campionato Italiano Top Class e come prova di Coppa Italia Trofeo Scarpa. Il montepremi della manifestazione sarà diviso in base alle due gare e supera l’importo complessivo di 12.000€ .  

LA GARA GIOVANI –
Domenica mattina, oltre al Campionato Italiano Top Class, si disputerà la gara riservata ai giovani e intitolata a Ernesto Mazzoran per gli Junior e a Benito Saviane per i più giovani cadetti. I ragazzi saranno premiati con dei prestigiosi trofei creati da Raul Barattin, artista e atleta nato e cresciuto proprio tra i monti dell’Alpago.    

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.