Pratospilla Skialp Race trasformata in raduno

Coppa dell’Appennino flagellata dal maltempo

E’ arrivata sabato mattina alle ore 08.00 la sofferta decisione dell’organizzazione – in comune accordo con la Guida alpina – di trasformare la competizione in raduno.  

CONDIZIONI FUORI LIMITE –
Dopo tre ore di ricerca per un nuovo percorso, tutti hanno valutato troppo pericoloso far affrontare il tracciato. E il pericolo c’era: sulla cresta le raffiche di vento hanno raggiunto i 90 km/h e la visibilita’ non permetteva di vedere tra un paletto e l’altro. La cresta del Torricella, attrezzata con corde fisse proprio in vista della competizione, era impraticabile. Oltre il lago Palo, era impossibile vedere la cima Canuti. Le piste del comprensorio sono state chiuse per tutta la giornata.

IL RADUNO –
40 sci alpinisti sono partiti tutti insieme alle ore 10.00 con destinazione l’inizio della cresta del Torricella. In linea di partenza sembrava che ci fosse ancora la gara: tutti pronti, alcuni con il pettorale sulla coscia. L’organizzazione e la Guida alpina in testa al raduno, a dimostrazione che chi partecipa alle gare può anche godersi un bel giro in compagnia. Giro coordinato tra il soccorso alpino e con i Carabinieri di Monchio delle Corti. Le condizioni erano patagoniche e, dopo 2 ore, tutti al caldo del ristorante Pratospilla.

DIVERSAMENTE PREMIATI –
Durante il pranzo, sono stati estratti a sorte tutti i premi destinati alla premiazione. Premi messi a disposizione dallo sponsor La Sportiva, dal negozio Parma Sport e da Shplus. Tutti i partecipanti sono stati premiati nello spirito della giornata. Per chi voleva, era disponibile comunque il pacco gara contenente tutti i prodotti forniti dagli sponsor Montura, Liodry foods, Omnia, Muscle & Fitness, il Birrificio Farnese, Morris profumi e il consorzio del Parmigiano Reggiano.

LA PROSSIMA TAPPA –
La macchina organizzativa ora riparte. Prossima destinazione: Schia, con la gara in nottura –Schialp night race – il 14.02.2014. Giovedì 13.02.2014 si valuteranno le condizioni e si deciderà se la competizione sarà confermata o meno.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.