60 interminabili km di saliscendi: la vittoria va a Cavallo

Questa mattina a Mares sembrava tornato l’autunno: nuvole basse, vento e nevischio sulle cime attorno. Poi il tempo è migliorato proprio durante il passaggio dei migliori è anche arrivato un po’ di sole e la temperatura si è fatta mite. La gara – parliamo ovviamente della lunga – si è subito fatta dura con Cavallo e Fornoni a fare l’andatura, poi succede l’imprevedibile: Daniele Fornoni – per gli amici Cristo Redentore – crolla proprio nel tratto che avrebbe dovuto essergli più congeniale, la salita dura. Nella salita verso le Rocche di San Martino non riesce a tenere il passo del valdostano Cavallo Giuliano che se e va tutto solo e viene raggiunto e superato anche da Zanchi Marco.
In punta al Soglio Cavallo ha un margine molto ampio che gli permette di non prendere troppi rischi, ormai la gara è fatta.
Scendendo verso San Bernardo di Mares dalla cima del Monte Soglio incontriamo la prima donna: Raffaella Miravalle, la guardaparco del Gran Paradiso, che sale alla grande tutta sola: è in decima posizione assoluta e questa posizione la manterrà fino all’arrivo oltre, ovviamente, alla vittoria di categoria.
Dietro di lei a più di dieci minuti passa anche Corinne Favre che ha corso per migliorare le qualità di fondo e, consapevole che la Raffa è ormai imprendibile, si ferma a chiacchierare tranquillamente lungo il percorso. Lottano per il terzo posto, anche se molto staccate, Bertasa, che riesce a salire sul podio, e Glarey.
Inutile dire che la manifestazione è riuscita in pieno a giudicare dall’espressione soddisfatta dei concorrenti all’arrivo nei pressi delle Scuole di Forno Canavese.
Incontriamo volti conosciuti: ad esempio il folto gruppo arrivato da Courmayeur con Paola Marciandi e Fabio Maregliati che si allena in vista dei grandi trial intorno al Monte Bianco che stanno ormai coinvolgendo molti ex atleti dello sci. 
Classifica 60 km
1. Cavallo Giuliano 6.21
2. Zanchi Marco 6.28
3. Fornoni Daniele 6.32

femminile
1. Miravalle Raffaella 7.11
2. Favre Corinne 7.34
3. Bertasa 7.44

Le classifiche complete sul sito della manifestazione: www.trailmontesoglio.it

Superati i 350 iscritti

Ma gli organizzatori ormai senza pacchi gara, pettorali e tutto quello che comporta allestire ristori per un così elevato numero di concorrenti hanno deciso di stoppate definitivamente a 350 partenti.
La gara prenderà il via domenica 30 maggio alle ore 6 da Forno Canavese.
Sono previsti due percorsi: il lungo di 60 km e il corto di 26.
Il lungo prevede il passaggio a Mulino Val, Cappella del Bandito e un primo passaggio ai Milani per poi proseguire al Monte Canautà, Sentiero del Gallo e Pratialdo. A questo punto chi ha scelto il corto devia a destra verso Forno per andare all’arrivo, chi ha scelto il lungo prosegue verso Belmonte, Buasca, San Colombano fino a lambire Cuorgnè e risalire la dorsale di Cima Mares, la vetta del Monte Soglio, Alpe Soglia e giù in discesa verso Forno.
Percorsi molto movimentati con parte bassa nei boschi e parte alta nello stupendo balcone che domina il pianalto canavesano.
Per ulteriori info: www.traildelmontesoglio.it

Iscriviti alla newsletter


Mulatero Editore utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per inviare newsletter, fornire aggiornamenti ed iniziative di marketing.
Per informazioni sulla nostra Policy puoi consultare questo link: (Privacy Policy)

Puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento a piè di pagina delle nostre e-mail.

Abbonati a Skialper

6 numeri direttamente a casa tua
35 €per 6 numeri

La nostra sede

MULATERO EDITORE
via Giovanni Flecchia, 58
10010 – Piverone (TO) – Italy
tel ‭0125 72615‬
info@mulatero.it – www.mulatero.it
P.iva e C.F. 08903180019

SKIALPER
è una rivista cartacea a diffusione nazionale.

Numero Registro Stampa 51 (già autorizzazione del tribunale di Torino n. 4855 del 05/12/1995).
La Mulatero Editore è iscritta nel Registro degli Operatori di Comunicazione con il numero 21697

Privacy Preference Center

X