Tour de Sas

Un uomo solo al comando

Guido Giacomelli ha voluto eseguire un test ancora più approfondito per il suo ginocchio: sin dal primo chilometro ha fatto il vuoto dietro di sé con un vantaggio che è aumentato via via ad ogni cambio pelli: 25 secondi alla prima salita al Lech La Leé, 52 secondi dopo la prima discesa, 2.27 al Col de Tramesc, 3.43 a La Pera dales Disc, poi ha amministrato il grande vantaggio andando a vincere sul traguardo di San Leonardo in passerai con 3 minuti su Follador. Oltre a quest’ultimo hanno cercato di non staccarsi Ivo Zulian e Alessandro Taufer seguiti dal De Zulian, dal giovane Pierantoni e da Thomas Trettel.
Fino a metà gara in seconda posizione viaggiava Martin Riz che si è poi ritirato.
Fra le donne ulteriore conferma per la Wegher davanti a Zanon e Genetin.
Confortante il sesto posto di Davide Pierantoni che anche se non è stato convocato per i mondiali di Andorra è destinato a diventare un altro grande punto di riferimento per il nostro ski-alp.

CLASSIFICA MASCHILE: 1. Guido Giacomelli (Sc Alta Valtellina) 1h47’52; 2. Alessandro Follador (Dolomiti Ski Alp) 1h51’57”; 3. Ivo Zulian (Sc Bogn da Nia) 1h53’11; 4. Alessandro Taufer (Ski Club San Martino) 1h54’23”; 5. Riccardo Dezulian (Sc Bogn da Nia) 1h54’90; 6. Davide Pierantoni (Sc Cai Schio) 1h55’42”; 7. Thomas Trettel (Asd Cauriol) 1h56’43”; 8. Manfred Dorfmann (Mountain Ski Taufers) 1h57’51”; 9. Marco Canteri (Us Primiero) 1h57’58”; 10. Lois Craffonara (Badiasport) 1h58’21”.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1. Maddalena Wegher (Sc Brenta Team) 2h23’56”; 2. Sabrina Zanon (Asd Cauriol) 2h27’04; 3. Gabriella Genetin (Us Brunico) 2h35’48”; 4. Andrea Innerhofer (Mountain Ski Taufers) 2h35’48”; 5. Cecilia De Filippo (Dolomiti Ski Alp) 2h36’08”.
CAMPIONATO ALTOATESINO MASCHILE: 1. Manfred Dorfmann; 2. Lois Craffonara; 3. Paul Innerhofer.
CAMPIONATO ALTOATESINO FEMMINILE: 1. Gabriella Genetin; 2. Andrea Innerhofer; 3. Julia Kompatscher.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.