Tor: Perez verso la vittoria finale

Mancano circa 30 km alla conclusione per lo spagnolo

Lo spagnolo Oscar Perez conduce attualmente il Tor des Géants 2012. Per lui, circa 30 km alla conclusione di questa avventura. Davanti a lui, un’ultima insidia costituita dall’ascesa al Col du Malatrà a 2.934 metri di quota.
Alle 7:52 di questa mattina è transitato a Bosses dopo 303 km di gara e 69h52’ complessivi.

Perez è passato in testa nei pressi di Saint Jacques, 222 km, e da quel punto ha continuato ad incrementare il suo vantaggio sui diretti inseguitori. All’uscita dell’ultima base vita di Ollomont, dopo 283 km, aveva un vantaggio di 1h25’ su Gregoire Millet e di 3h35’ su Christophe Le Saux. Seguono in classifica Franco Colle, Pablo Criado Toca, Marco Zanchi e Enrico Viola.

A Bosses, Oscar Perez è di poco sotto il tempo fatto registrare lo scorso anno da Marco Gazzola quando era in testa alla corsa.

Sul fronte maltempo, la pioggia battente e le basse temperature hanno accompagnato gli atleti nel corso della terza notte di gara. Si parla di un’interruzione della corsa verso le 2:00 di questa notte dal rifugio Barmasse, al 240esimo km,  a causa di una frana. Gli unici atleti che sono riusciti a transitare dovrebbero essere i primi 6 della classifica. Per i diretti inseguitori, una pausa ormai prolungata di svariate ore. Tra i primi atleti fermati, anche la leader femminile Francesca Canepa. All’entrata di Valtournenche, il suo vantaggio sulla seconda in classifica, Patrizia Pensa, era di 9h30’ circa.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.