Statunitensi in azione in Nepal

Adamson e Wright aprono due nuove vie su Lunag West e Pangbuk North

Nel mese di ottobre 2013 i due alpinisti americani Scott Adamson e Christofer Wright hanno aperto due nuove vie di misto in Nepal.
Le due nuove salite, entrambe su pareti alte 1000 m, sono state ribattezzate Open Fire (V WI5 M3) sul Lunag West e Purgation (VI WI6+ M6) sul Pangbuk North, due montagne di 6500 m.
Il Lunag West è stato salito lungo il canalone che corre lungo la parete Sud-Est, salita e discesa sono avvenute in 26 ore no stop, con solo un paio di ore di riposo passate in un crepaccio al riparo dal vento gelido.
Dopo aver riposato una settimana i due statunitensi sono ripartiti per Nord-Est del Pangbuk Nord, dove hanno trovato difficoltà maggiori con tiri fino all’M6 e ghiaccio verticale di scarsa qualità; qui la salita è stata effettuata con un bivacco su una piccola cengia dove sono riusciti a montare la tenda. Anche qui non è mancata la lotta contro vento e freddo intensi e una discesa molto delicata per via dell’espostissima cresta sommitale.
Bisogna sapere che il Pangbuk Nord è stato in passato oggetto di polemiche: la prima salita del 2009 è stata contestata per mancanza di foto convincenti e di una descrizione precisa della via di salita, questo ha portato diverse persone a ritenere che la vetta non fosse stata raggiunta all’epoca.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.