Staffetta: oro!

Una vittoria di cuore

Vittoria voluta e cercata, sofferta e acciuffata quando ormai sembra non esserci più nulla da fare. Per questo ancor più bella. Eydallin in prima frazione ha due clienti scomodi come lo svizzero Marti Marcel ed il francese Buffet.  Cambia secondo un po’ staccato dal francese. In seconda tocca a Robert Antonioli cucire il buco. Frazione strepitosa la sua che farà segnare il secondo tempo assoluto. In terza Reichegger non tiene il passo di Martin Anthamatten che si avvantaggia e cambia primo. I giochi sembrano fatti, ed invece un immenso Denis Trento ci crede, frazione di cuore e di testa la sua. Non si fa prendere dalla foga, lascia sfogare lo svizzero e quando capisce che inizia a rosicchiare terreno, innesta una marcia in più. Nel tratto a piedi mette la freccia e se ne va. Poi è solo festa!
In campo femminile vince la Svizzera con la Etzensperger, Magnenat e Richard sulla Francia capitanata da una indomabile Laetitia Roux che fa segnare il miglior tempo assoluto. Sul terzo gradino del podio la Spagna staccata di oltre 1′. Le nostre ragazze chiudono al 5 posto con Corinne Clos, Silvia Piccagnoni e Martina Valmassoi. I giovani invece buttano alle ortiche un’occasione "d’oro". I cambi si sono rivelati il tallone d’achille anche se in terza frazione il giovane svizzero Tissières si è reso protagonista di una frazione impressionante che vale l’oro. Per noi argento con Alessandra Cazzanelli in prima frazione, Luca Faifer in seconda e Nadir Maguet a chiudere.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.