Sky Running Xtreme A Limone sul Garda

Una nuova manifestazione “estremamente” dura e panoramica

Domenica 16 ottobre a Limone sul Garda (BS) si terrà l’attesa Sky Running Xtreme 2011, una manifestazione di gran classe che si annuncia tanto tecnica quanto panoramica svolgendosi il percorso, (22,5 km per circa 2300 metri di dislivello complessivo) studiato dall’Asd Limonese, sulle montagne che si affacciano direttamente sul lago, così consentendo scorci unici in un ambiente di tipologia dolomitica, come ha, senza mezzi termini, riconosciuto il tester Paolo Larger nei giorni scorsi. La partenza è fissata alle 9.00 da Limone, nota località turistica a 60 m. slm. Da qui si scaldano i muscoli sul lungolago cittadino proseguendo per 2 km, una parentesi pianeggiante decisamente necessaria per affrontare l’impegnativa parte del percorso che segue. Dopo la “passerella” sul lungolago il percorso si snoda interamente su vie montane, dopo Sopino si costeggia il Sentiero del Sole e si imbocca il sentiero 122 salendo fino a Malga Palaer e, quindi, a Monte Palaer (1075 m). Superati i 1.157 metri di Passo Rocchetta c’è una tregua per le gambe, dopo aver toccato i 1.270 metri di altitudine si scende leggermente fino a Passo Guil. La “pausa” è breve, infatti il tracciato torna subito a puntare in alto nel vero senso della parola, con la suggestiva salita fino a Monte Carone, punto più alto della gara con i suoi 1.600 metri/slm.. La Sky Running Xtreme propone ora continui cambi di ritmo su saliscendi “nervosi”, passando per Bocca dei Fortini, Monte Traversole, e poi giù verso Corna Vecchia e Dalco, da dove si scende verso Limone su un sentiero tecnico e dal sapore “dolomitico”.
In contemporanea alla gara di skyrunning si terrà anche la Bike Xtreme, gara di mountain bike. Le due competizioni saranno accomunate non solo dall’identica partenza-arrivo a Limone e da passaggi comuni in alcune zone della splendida Val di Ledro, ma anche dalla Combined Race, una speciale classifica che somma i tempi delle due diverse discipline. Ogni skyrunner avrà anche la possibilità di scegliere un compagno di team tra i partecipanti alla corsa di mtb, iscrivendo la “coppia” presso l’ufficio gare nella mattinata della competizione.
Ma non è tutto, la sera prima della gara, oltre al consueto Briefing, serata con Roberto Ghidoni il quale racconterà le sue avventure in Alaska.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.