Skialprace Ahrntal, domenica ci sarà da divertirsi

Gara che assegna gli scudetti nell'individuale

356

«Mai come quest’anno le condizioni sono perfette». Chi parla è ‘Manny’ Reichegger, questa volta nella doppia veste di atleta e organizzatore della Skialprace Ahrntal che domenica assegnerà i titoli italiani individuali, festeggiando nel modo migliore il decennale. Per lui è la gara di casa. «Sono stato a tracciare in questi giorni e la situazione è bellissima. In alto, dai 2000 metri la neve è tanta, oltre un metro e mezzo, e farinosa; in basso è piovuto, ma il manto è comunque discreto con oltre quaranta centimetri. L’aspetto importante è quello che riusciamo a proporre il percorso originale, anche se dobbiamo valutare ancora la sicurezza di alcuni pendii: sono certo che ci sarà da divertirsi, anche perché le previsioni meteo dicono sole per domenica».

Tempo di tracciatura alla Skialprace Ahrntal


PROGRAMMA –
Sabato alle 18 classico briefing pre-gara, la partenza domenica alle 9.30, con premiazione nel primo pomeriggio. Con un ricco montepremi e 800 euro ai vincitori. Favoriti d’obbligo, gli atleti del CS Esercito. «Ci saranno tutti – conferma ‘Lillo’ Invernizzi – compreso Boscacci che rientra dalla Mountain Attack, e Lenzi che ha ancora qualche problema alla schiena, ma sono convinto che tornerà prestissimo, magari già domenica, ad altissimi livelli e più forte di prima». E compreso Reichegger. «Certo, se ce la farò ancora – scherza Manny – visto quanto ho tracciato in questi giorni… Ma ripeto, la priorità per me è soprattutto allestire una gara fantastica».

La situazione in Valle Aurina

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.