Ski Alp Lagorai Cima d’Asta, domenica è tappa di Coppa Italia

Si raggiungerà la la vetta a quota 2.847 metri

Un passaggio della gara ©Pegasomedia

Si va completando la lista dei partenti della Ski Alp Lagorai Cima d’Asta, tappa di Coppa Italia: oltre 150 atleti, con tanti azzurri in gara. Sarà Davide Magnini, uno più ‘osservati’, anche perché affronterà per la prima volta il tracciato del Zimon (soprannome che i tesini danno alla Cima d’Asta), ma in gara ci saranno Federico Nicolini, Valentino Bacca, Enrico Loss, oltre a Manfred Reichegger e Denis Trento, che lascia il ruolo di tecnico per rimettersi un pettorale addosso. In campo femminile tra le iscritte troviamo Dimitra Theocharis. Tra i giovani al via Matteo Sostizzo, oltre alla squadra del Brenta Team.

PERCORSO – Gli organizzatori lo Ski Team Lagorai Tesino in queste ore stanno ultimando la preparazione del tracciato: la gara raggiungerà la vetta di Cima d’Asta, a quota 2.847 metri. La partenza sarà data ai 1300 di Prà della Regola e l’arrivo della competizione sarà ai 1100 metri del campeggio Val Malene. Senior e Master affronteranno un percorso con quattro salite con due tratti a piedi e quattro discese. Il dislivello positivo sarà di 1.900 metri, mentre quello in discesa sarà di 2.115, lo sviluppo di 23 chilometri. In gara senior, junior, cadetti e master, maschi e femmine. Decisi in queste ore i tracciati per le categorie junior e cadetti: i primi affronteranno un dislivello positivo di 1115 metri e negativo di 1340 metri, per una lunghezza di 11 chilometri con due salite e un tratto a piedi. I cadetti affronteranno lo stesso tracciato degli junior, con la seconda ascesa più breve, per un totale di 915 metri di dislivello positivo e 1140 metri di dislivello in discesa, lunghezza 10.5 chilometri.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.