Sierre-Zinal, vincono Kilian e Stevie Kremer

Decimo Tadei Pivk, nona Silvia Rampazzo

Kilian Jornet Burgada e Stevie Kremer si aggiudicano la Sierre Zinal. Il catalano chiude i 31 km del tracciato in 2h31’54", precedendo lo statunitense Jo Gray, al comando sino al passaggio al Weisshorn, che taglia il traguardo in 2h32’58". Al terzo posto Cesar Costa in 2h34’07", quarto il francese François Gonon in 2h34’56", quinto il britannico Rob Simpson in 2h35’13". Completano la top ten il rumeno Ionut Zinca, lo svizzero David Schneider, il noezelandese Jonathan Wyatt, il finlandese Marten Bostrom, con decimo il primo azzurro Tadei Pivk. 26° Fabio Bazzana.
Nella gara rosa al primo passaggio allo Chandolin transitano per prime la francese Christel Dewalle e la spagnola Laura Orguè. Al Weisshorn Stevie Kremer passa al comando, seguita da Maude Mathys e Aline Camboulives: le posizioni non cambiano sul traguardo di Zinal. 3h03’12" il tempo dell’americana, 3h03’59" per la svizzera, 3h08’13" per la francese. Quarta la Dewalle in 3h08’32", quinta Laura Orguè in 3h13’04". Nella prime dieci l’altra statunitense Kasie Enman, la rumena Denisa-Ionela Dragomir, la francese Celine Lafaye, l’azzurra Silvia Rampazzo e la bulgara Milka Mihaylova.
Non ha concluso la gara Elisa Desco, passata per quinta a Chandolin.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.