Sgranskisciti al Maniva, la cronaca

Le classifiche sul calendario interattivo di skialper

Alla terza edizione della Sgrankisciti quest’anno livello e partecipanti in crescita, ed una conferma: le nuove leve si stanno facendo spazio e stanno iniziando a rubare le piazze d’onore a quelli che fino all’anno scorso erano i dominatori di quasi tutte le tappe del circuito Sci e luci nella notte.   

METEO BALLERINO –
La nevicata prevista è arrivata puntuale così come puntuale è arrivata la nebbia fitta che da qualche anno ormai fa da corollario alle manifestazioni organizzate dai ragazzi del CAI Valtrompia. Le condizioni atmosferiche avverse non hanno comunque costretto a nessun percorso di ripiego, con la nebbia che fortunatamente si è alzata solo un’oretta prima della partenza quando ormai gli organizzatori avevano comunque già provveduto a nastrare e mettere in sicurezza tutta la discesa.  

LA GARA –
Pronti via! È subito Galizzi a fare la differenza guadagnando già nel primo tratto di salita un notevole vantaggio sugli avversari. Alla prima piazzola posta in cima alla seggiovia Persek transitano Galizzi, con un vantaggio consistente su Bazzana, seguito a 5 secondi da Federico Nicolini. Più staccato da Nicolini giunge in solitaria in piazzola un altro giovane talento, Luca Faifer. Staccati da Faifer di circa 20 secondi arrivano successivamente in piazzola Cinesi, Gusmini, Zamboni, Omodei e Deho.  

LA LOTTA PER IL PODIO –
Il podio della classifica assoluta si decide dunque al cambio pelli con il talentuoso Federico Nicolini che guadagna nel cambio d’assetto il piccolo distacco preso in salita da Bazzana riuscendo ad uscire addirittura prima dell’atleta bergamasco dalla piazzola. In discesa le posizioni restano pressochè invariate, e dopo l’ultimo strappo in salita Galizzi arriva in solitaria al traguardo. Dietro di lui Nicolini mantiene la seconda posizione davanti a Bazzana. Quarto assoluto Luca Faifer, seguito da Cinesi che vince la bagarre che si era creata nel gruppetto staccando di qualche secondo un altro giovane talento, Gusmini.  

GARA DONNE SENZA SORPRESE –
La gara in rosa è stata dominata dalla forte atleta della nazionale Elena Nicolini che vince ampiamente su Carolina Tiraboschi e su Silvia Ottaviano, a sua volta molto staccata dalla seconda piazza.  

LA PROSSIMA TAPPA DEL CIRCUITO –
Sabato 4 gennaio il circuito Sci e luci nella notte si sposterà a Borno (BS) dove, neve permettendo, gli organizzatori metteranno in scena la classica gara di sola salita del monte altissimo. In settimana verranno comunicati tutti i dettagli  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.