Sellaronda, chiuse le iscrizioni

Record: in 28 ore raggiunto il numero massimo di 475 squadre

Chiuse le linee, stop alle iscrizioni. Al Sellaronda è record: le iscrizioni, aperte a mezzogiorno di mercoledì 8 gennaio, hanno registrato un’affluenza record e in 28 ore il numero massimo di 475 squadre è stato raggiunto. Il sovraccarico di richieste ha messo a dura prova il sistema di registrazione e di pagamento, ma dopo le prime ore i flussi si sono regolati e le domande d’iscrizione sono pervenute regolarmente.

«Siamo rimasti sorpresi – ha detto Oswald Santin, presidente del comitato organizzatore – lo scorso anno abbiamo chiuso le richieste in circa 80 ore, per questa edizione i sellarondisti hanno impiegato meno della metà delle ore per iscriversi. Alle ore 16 di giovedì 10 gennaio abbiamo chiuso, avendo raggiunto la quota limite di 500 squadre. Fra qualche giorno, precisamente il 20 gennaio, pubblicheremo on line la lista definitiva con i pettorali assegnati. Purtroppo questo sistema per raccogliere le iscrizioni deve essere rivisto. Ogni anno facciamo delle modifiche, ma gli atleti anche in questa situazione corrono velocissimi e sono sempre di più. In questi giorni la nostra segreteria e gli atleti sono stati messi a dura prova, mi dispiace tantissimo e me ne scuso».

A Canazei arriveranno mille sellarondisti da Italia, Austria, Germania, Svizzera, Slovenia, Polonia, Spagna, Svezia, Danimarca, Slovacchia e Gran Bretagna. E non mancheranno gli appassionati americani e canadesi.
42 chilometri di sviluppo e oltre 2700 metri di dislivello positivo per affrontare i quattro passi dolomitici del Sella, del Gardena e del Campolongo e del Pordoi: la partenza della diciannovesima edizione è fissata alle ore 18 del 21 febbraio a Canazei.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.