Scarpa Rebel GTX

700 g e tomaia automodellante

 Vie ferrate, alpinismo, escursionismo alpino, trekking. In sostanza, tutti i terreni dove ama muoversi la maggioranza degli appassionati di montagna estiva. Rebel GTX si candida al trono delle scarpe “universali”, adatte tanto all’avvicinamento quanto all’utilizzo su roccia e ghiaccio in condizioni non estreme, forte di contenuti tecnici ai vertici della categoria. Spicca, innanzitutto, la declinazione in chiave trekking della tecnologia automodellante derivata dalle scarpette da scialpinismo: la tomaia si adatta al piede sin dalla prima calzata. La linguetta, integrata nella tomaia stessa, lavora in abbinamento al sistema d’allacciatura caratterizzato da bande elastiche, in sostituzione della tradizionale minuteria in corrispondenza del collo del piede e dell’avampiede, che permettono alla pedula italiana di seguire fedelmente i movimenti delle articolazioni. Rebel GTX è realizzata in tessuto Kevlar Teck, un mix di Kevlar, Cordura, Nylon e Lorica, abbinato alla fodera Gore-Tex, mentre l’intersuola è in poliuretano a tripla densità con spessori differenziati; generosi sotto al tallone per favorire confort e rullata lungo i terreni rocciosi. Non manca l’inserto posteriore in poliuretano termoplastico per la compatibilità con i ramponi semiautomatici. Suola Vibram Mulaz con climbing zone anteriore. Taglie da 37 a 48 (incluse ½ misure). Leggerezza ai vertici: 700 g (42 EU). Di pari passo, però, anche il prezzo: 315,00 euro.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.